Tanti eventi per Ferragosto ad Ascoli e provincia
Tanti eventi per Ferragosto ad Ascoli e provincia

Ascoli, 13 agosto 2019 - E' la festa dell’estate per eccellenza: Ferragosto è il giorno in cui ci si prende una pausa, che per alcuni è l’ultima prima di tornare al lavoro e per altri, invece, la prima che dà il via a un periodo di ferie. Che sia il giorno che apre o che chiude il periodo delle vacanze, Ferragosto è un giorno particolare soprattutto per chi lo trascorre nella propria città, o comunque resta in zona: una scelta da tenere in debita considerazione, specie se non volete rischiare di finire imbottigliati in qualche coda su strade e autostrade. Dalla montagna al mare, abbiamo quindi cercato di mettere insieme tutte le proposte che il territorio piceno offre per trascorrere qualche momento di relax.

LEGGI ANCHE Gli eventi di Ferragosto nelle Marche - Il meteo di Ferragosto

Considerando il grande caldo di questi giorni, molti ascolani probabilmente sceglieranno il fresco della montagna o il refrigerio del mare, ma anche coloro che resteranno in città avranno a disposizione diverse soluzioni per un Ferragosto diverso dal solito. Di certo non mancheranno le occasioni per dedicarsi alla buona tavola: che sia in qualche ristorante o nel più classico dei barbecue all’aperto, il 15 agosto è anche un appuntamento con il cibo.

Che in certi casi non è fine a se stesso, ma si accompagna a iniziative curiose e interessanti, come ad esempio quella che si svolgerà sulla terrazza del Caffè Meletti, da cui si gode una vista impareggiabile sul salotto buono cittadino. Per chi deciderà di restare sotto le Cento torri, ecco che in serata una buona soluzione potrebbe essere quella di unire poesia e tavola con Cesare Catà che racconterà ‘Le ragazze dietro le Muse.

La storia di alcune grandi poesie d’amore’: un evento che si accompagnerà a una cena gourmet sulla terrazza del Meletti. Un modo piacevole per chiudere una giornata, che magari si potrebbe aprire con una visita alla scoperta delle bellezze della città: ‘Scopri Ascoli con la guida’ fa al caso vostro, con tre tour per conoscere la città in compagnia delle guide di Marche V Regio.

Oltre agli appuntamenti ‘alla luce del sole’ delle 10,30 e delle 15,30, giovedì potrete godere dell’arte e della storia ascolana anche in notturna, con il tour ‘Ascoli by night’ dalle 21. Un modo diverso per conoscere la città, con le luci della sera ad accompagnare la passeggiata tra le rue del centro storico ascolano.

Escursioni ad alta quota

PER GLI AMANTI della natura, si potrà attendere l’alba sulla cima dell Monte Vettore, che con i suoi 2.476 metri è la cima più alta dei Monti Sibillini. Partenza a piedi dal valico di Forca di Presta, illuminati dalla luna piena e dalle stelle, per un’ascesa notturna fino alla vetta dove si aspetterà l’alba di Ferragosto. Un itinerario di circa dieci chilometri, tra andata e ritorno, per un dislivello di 950 metri e una durata complessiva di circa cinque ore e mezza, soste escluse. Il ritrovo è previsto per le 22 del 14 agosto al parcheggio vicino alla discoteca Ciao Ciao (Corridonia) o a mezzanotte a Forca di Presta. ruben.marucci@- radicisenzaterra.org. La quota di iscrizione è di 15 euro: sono necessari scarpe da trekking, k-way, un cambio di vestiti, maglione, sacco a pelo o coperta, tappetino, frontale o torcia elettrica, acqua (almeno un paio di litri). L’escursione si farà solo in caso di condizioni atmosferiche tali da consentire un regolare svolgimento in sicurezza. 

Musica a Montemonaco ed Acquasanta

Chi ha voglia di trascorrere un Ferragosto all’insegna della musica potrà scegliere tra duverse proposte nei paesi montani a pochi chilometri dal capoluogo: a Montemonaco, davanti l’hotel ristorante Monti Azzurri a partire dalle 21, ci saranno i ‘Cross Melody’ che eseguiranno in acustico un repertorio di successi internazionali, ma soprattutto italiani, arrangiati dalle chitarre di Stefano Ferranti e Sandro Di Nino, con la splendida voce di Alessandra Bottolini. L’altro appuntamento con la musica è quello di Acquasanta, dove gli ‘Sugar Friends’ si esibiranno alle 21 in concerto in piazza Angela Latini: la band ripercorrerà la carriera di Adelmo ‘Sugar’ Fornaciari attraverso le sue stupende canzoni. La ‘Sugar Friends’ nasce agli inizi dell’anno 2016, con la voglia di riproporre il sound, l’atmosfera, il groove del bluesman italiano Sugar Fornaciari. 

San Benedetto, musica all'alba e serate di festa

SARÀ un Ferragosto da festeggiare dall’alba, considerando gli appuntamenti preannunciati dall’associazione ‘Genius Loci’, dal Comune di San Benedetto e dalla Lega Navale Italiana. ‘Aurora Picena’, tradizionale appuntamento sulla spiaggia davanti allo chalet – ristorante ‘Il Pescatore’ prenderà il via alle ore 5,30, per rendere ulteriormente indimenticabile il soggiorno a San Benedetto. Oltre all’esibizione del violinista Matteo Maria Mariani e del fisarmonicista Roberto Rosati, ci sarà una colazione a base di prodotti tipici di tutto il territorio come le pesche di Acquaviva o i funghetti di Offida, offerti gratuitamente. Stessa ora, alla ‘Beach Arena’, sulla spiaggia davanti all’ex camping, andrà in scena ‘Armonie in controluce’, cioè il concerto all’alba del quartetto ‘Antonio Vivaldi’. Infine, alle ore 6, organizzata dalla Lni, sarà possibile fare un salto a Porto d’Ascoli per ‘Se kajak – alba alla Sentina’. Insomma, tanta musica ma anche iniziative di arte varia programmate per il 15 agosto. A partire dalla mostra di pittura all’interno della Torre dei Gualtieri, per intenderci al ‘Torrione’, nel cuore antico di San Benedetto, curata da Elena Taffoni. Dall’arte allo sport con l’appuntamento del ‘Festival del rugby – Aspettando Italia – Russia’, in piazza della Rotonda ‘Carlo Giorgini’. Dove, oltre agli stand enogastronomici sono in cartellone intrattenimenti vari. Non mancherà la parentesi politica con ‘Torna la festa rossa’, da oggi al 18 agosto, nella pineta di via Zara, con dibattiti e musica dal vivo, dalle ore 12 alle 24. Ci sarà anche la rassegna cinematografica all’aperto, cioè all’ex Gil, attuale sede dell’Università di Camerino. Il 15 agosto, alle ore 21,30, per la serie di films di ‘Cinema da amare’, sarà proiettato ‘Dolor y Gloria’. A Ferragosto, farà inoltre tappa a San Benedetto ‘Color beach’, l’ulteriore offerta di svago e divertimento nell’area dell’ex camping in viale Marconi, dalle ore 14 alle 16,30. Infine, logicamente oltre ai programmi stilati dai titolari delle discoteche e degli chalet sambenedettesi e della vicina Grottammare (musica e balli a go – go), chiuderà l’elenco delle iniziative ferragostane, la regata di Ferragosto ‘Memorial Serafino Balestra’, promossa dal circolo velico ‘Ragnavela’, sulla spiaggia della sede.

Il bus per Ascoliva

CHI L’HA DETTO che il giorno di Ferragosto il traffico debba essere tutto in direzione mare? L’idea dell’organizzazione di ‘Ascoliva’, il festival dell’oliva ripiena all’ascolana che in questi giorni si sta svolgendo nel centro storico del capoluogo piceno, ha pensato a un modo per invertire questa tendenza proponendo l’Oliva bus. Durante tutti i giorni della manifestazione che andrà avanti fino al 19 agosto, e quindi anche in occasione di Ferragosto, sarà infatti possibile usufruire del servizio bus (su prenotazione) che prevede un trasporto di andata e ritorno dalla Riviera, più il ‘saltafila’ alle casse e il ticket per le degustazioni ad Ascoliva Festival: partenza alle 19,30 da San Benedetto e ritorno intorno alle 23 da Ascoli. Per prenotare 328.3346268 (anche whatsapp) o via mail scrivendo a infopiceno2.0@gmail.com. Sono previsti due tipi di ticket: quello singolo, che dà diritto a una degustazione di olive all’ascolana e cremini, e il ‘maxi ticket che include tre degustazioni di olive e prodotti gastronomici locali a scelta tra sedici diverse tipologie (primi, secondi, dolci), un assaggio di Varnelli e un caffè. Un bel modo per unire costa ed entroterra e per dare la possibilità ai turisti in vacanza sulla costa di conoscere le bellezze e le bontà ascolana. La giornata di giovedì poi si chiuderà con la Festa di Ferragosto, a partire dalle 21,30.

Menù per tutti i gusti

FERRAGOSTO è giorno di festa e quindi non può mancare l’appuntamento con la tavola, specie in un territorio ricco di eccellenze enogastronomiche come quello piceno. Ecco quindi che praticamente tutti i ristoranti saranno aperti per accogliere turisti e non solo, e alcuni di loro hanno pensato a un menù specifico per questa giornata particolare. Tra questi troviamo il Rifugio Paci, che ha organizzato il pranzo di Ferragosto a base di olive all’ascolana e zucchine fritte, bruschettine alle verdure, farro ai funghi, tagliatelle al ragù tartufato, grigliata mista, dolce al cucchiaio, anguria, limoncello e caffè. Tutto innaffiato da vino della cantina Pantaleone, al prezzo di 30 euro: per info e prenotazioni visitare il sito www.rifugiopaci.it. Per chi si troverà in centro storico, il ristorante Marca Zunica ha pensato un menù da 45 euro con degustazione di vini del territorio. Si parte con fichi, formaggio di capra e noci di Sorrento, poi zuppa di scarola, per proseguire con ravioli farciti con crema di latte, pomodorini arrostiti e dadolata di melanzane; come secondo piatto, maialino nero da latte e senape bruna. per chiudere con una mousse di pesca percoca. Info e prenotazioni info@marcazunica.it o visitare il sito www.marcazunica.it. Per chi dovesse trovarsi dalle parti di Ripatransone, c’è la proposta del ristorante Lu Cuccelò: per info e prenotazioni contattare info@lucuccelo.it oppure www.lucuccelo.it

Tuffo nel Castellano e due passi in montagna

SE RESTERETE in città e, tra un’attività e l’altra, avrete bisogno di rinfrescarvi un po’, non ci sarà bisogno di prendere l’auto e arrivare fino al mare: per gli amanti dell’acqua dolce, una tappa al fiume Castellano nelle spiaggette sotto alla Cartiera Papale è sicuramente un modo pratico e veloce per trovare refrigerio dal caldo che anche giovedì non mollerà la presa. Sono tanti, in questi giorni, gli ascolani che scelgono le rive del fiume che in quella zona è davvero suggestivo e con diverse ‘spiaggette’ in cui è possibile prendere il sole. Una soluzione praticamente a costo zero per tutti coloro che non vogliono, o non hanno la possibilità, di andare al mare. Mentre per chi vuole cambiare orizzonte e preferisce la montagna, a pochi chilometri dalla città c’è solo l’imbarazzo della scelta: paesi caratteristici e percorsi immersi nella natura garantiscono una giornata di totale relax. In questo senso, il Parco nazionale dei Monti Sibillini è una meta quasi scontata: sul sito www.sibillini.net ci sono tante informazioni su cosa fare e dove andare per godere di una giornata all’aria aperta, dalle semplici passeggiate fino alle escursioni più impegnative per scoprire tutti i segreti della montagna. 

Festa bella a Spelonga

IN QUESTO PERIODO ferragostano una visita la merita la Festa Bella di Spelonga, nel Comune di Arquata. Una rievocazione storica molto suggestiva, che quest’anno è tornata ad animare il piccolo paese dopo il terremoto del 2016: il programma della ‘Festa Bella’ è molto corposo, con eventi ogni giorno. Come quello di domani, con la prima parte del ‘Palio dei rioni’ alle 16. Per la giornata di giovedì, invece, sono previsti due appuntamenti: la celebrazione eucaristica alla Chiesa della Madonna dei Santi alle 12 e la cover band di Jovanotti ‘Pensieri positivi’ alle 21. Uno dei momenti più significativi si svolgerà venerdì, quando alle 16 ci sarà il corteo storico folkloristico con la partecipazione delle delegazioni delle città di Venezia, Marino Laziale, Porto Recanati e Casamicciola di Ischia, prima dell’alzata dell’albero della nave al centro della piazza, in ricordo della Battaglia di Lepanto (diretta streaming sul sito www.picenobello.it). Infatti, la tradizione racconta di un centinaio di spelogani presenti alla battaglia di Lepanto, che si impossessarono di un vessillo sventolante su una nave turca, poi riportato in patria come cimelio di partecipazione e di vittoria.

Sagre e brindisi pirotecnico alla foce del Tesino

GRANDI eventi lungo tutta la Riviera per il Ferragosto. A Grottammare «Piazza Bella Piazza», torna ad animare il centro cittadino con i tributi ai grandi del pop italiano ed internazionale, nelle serate di domani e dopo domani, in piazza Fazzini. Un ospite d’onore ricorderà questa edizione della manifestazione, il velista grottammarese Lorenzo Cameli, 17 anni, reduce da un’impresa in solitario di ben 36 ore in mare che gli è valsa il record mondiale per lunga percorrenza. A chiudere la rassegna, intorno alla mezzanotte di Ferragosto, il «Brindisi pirotecnico» alla foce del torrente Tesino. Per festeggiare Ferragosto è pronta anche l’ordinanza di deroga agli orari delle attività di somministrazione di alimenti e bevande che hanno presentato comunicazione di chiusura in orari diversi da quelli ordinari. Domani alle 22,30 tributo ai Queen con la band «Queen legend», dopo domani alle 21,30, sarà di scena la band Caro De Andrè, per il tributo a Faber nel ventennale della scomparsa. La rassegna musicale «Piazza Bella Piazza» rappresenta il picco dell’estate grottammarese. Sempre il 15 agosto, sulla spiaggia libera di fianco allo chalet Paoloni, sul lungomare di Grottammare, «Principe Azzurro» con Summer of color, musica, cibo e quant’altro, tutto gratuito, promosso da «Grottammare Città Unica». Questa sera in piazza Carducci Notti Magiche. Sarà ospite il mago «Doctor Boom». Gli spettacoli sono gratuiti. A Massignano, domani sera ci sarà la 61esima edizione della sagra delle Frittelle, la più antica del territorio. Apertura degli stand alle ore 19, musica con «I Pupazzi». A Cupra serata danzante in piazza Possenti dalle 21,30 a mezzanotte al campo I Care.