Turisti in piazza
Turisti in piazza

Ascoli, 27 aprile 2019 - Sulla scia di una Pasqua da tutto esaurito, Ascoli continua ad accogliere turisti che dal weekend scorso non hanno mai smesso di arrivare in città. Una boccata di ossigeno per un centro storico che si sta ancora leccando le ferite di una stagione invernale particolarmente difficile dal punto di vista degli affari per i commercianti. Ma ormai è acqua passata, e se le premesse sono queste il futuro sarà sicuramente migliore. Proprio da oggi ad accogliere i tanti forestieri che hanno deciso di trascorrere qualche giorno nelle ‘cento torri’, approfittando del fine settimana e del ponte del primo maggio, ci sarà anche la quindicesima edizione di ‘Fritto misto’, la kermesse enogastronomica dedicata ai fritti dall’Italia e dal mondo, in programma fino al 5 maggio, in piazza Arringo.

Cuore della manifestazione è il Palafritto (aperto dalle 12 alle 15 e dalle 18 alle 22.30) che, oltre ad alcune novità come lo gnocco fritto emiliano di Riccardo ‘Pippo’ Forapani dell’osteria Francescana di Modena che interpreterà lo storico piatto modenese in vari modi, ospiterà i grandi classici della frittura italiana, i veri arancini siciliani dell’azienda Fattore Siculo di Adrano, la frittura napoletana preparata al momento da Luigi De Rosa, il panzerotto pugliese della Friggitoria Fry di Acquaviva delle Fonti. Non mancheranno i classici della frittura internazionale come fish & chips, le empanadas sudamericane, gli involtini primavera cinesi, le fritture brasiliane. Un ulteriore omaggio al Piceno saranno, inoltre, le fritture a base di patate della pro loco di Palmiano. E ancora, non mancherà il programma dell’area eventi che non sarà un semplice ristorante, ma un luogo dove degustare piatti e prodotti, ascoltando storie di produttori e cuochi.

Il calendario prevede per oggi, alle 19, l’incontro dal titolo ‘Meletti e Paoletti, il vanto di Ascoli’: aperitivo Piceno con cocktail a base di liquori Meletti e bibite Paoletti. Domani, invece, alle 19, sarà la volta de ‘L’agricoltura e il cibo etico’ a cura di AmaAquilone, mentre lunedì, sempre alle 19, dell’appuntamento con ‘Il gusto dell’Abruzzo. Il confine invisibile’. E se questo è ‘Fritto Misto’ di scena in piazza Arringo, per chi vuole visitare la città, domani, con partenza alle 9 da Porta Romana, è in programma il tour Cecco D’Ascoli, ovvero una visita guidata nei luoghi di Cecco D’Ascoli. Info: 338/8242307. Infine, nell’ambito delle celebrazioni per il 750° anniversario della nascita di Cecco d’Ascoli, Acli Arte Spettacolo organizza per oggi, dalle 10.30, a palazzo dei Capitani, il reading letterario del poema L’Acerba. A chiusura dell’evento, alle 22 circa, è in programma l’intervista impossibile a Cecco D’Ascoli impersonato dall’attore Roberto Paoletti.