Gianpio e Piero Annibali accanto al nuovo minibus turistico
Gianpio e Piero Annibali accanto al nuovo minibus turistico

Ascoli, 27 giugno 2018 - È partito per la prima volta ieri mattina alle 11, consentendo a tanti turisti di ammirare le bellezze del centro storico. Si chiama ‘Ascoli City Tour’ ed è un minibus elettrico all’ultimo grido. A lanciare la novità è stata l’agenzia di viaggi Robles, che già da tempo aveva in cantiere l’idea di realizzare un giro turistico totalmente ecologico. «Zero emissioni e massima funzionalità – affermano Gianpio e Piero Annibali, proprietari dell’agenzia – il bus è alimentato ad energia elettrica, e quindi ecologico al 100%. Inoltre, i turisti troveranno a loro disposizione delle audioguide munite di cuffiette portatili, e potranno così muoversi in totale libertà, scendere dal bus e fare foto continuando ad ascoltare la storia dei monumenti che stanno osservando».

L’alternativa green al trenino di Giocamondo è quindi ufficialmente entrata in scena, ottenendo fin da subito un ottimo riscontro. Tutti occupati i 16 posti di cui dispone il bus, che parte ogni ora, dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 19. Il giro dura 45 minuti e prevede svariate tappe: dal Battistero al Forte Malatesta, da Piazza Arringo a piazza Santa Maria Intervineas fino a Porta Solestà, dove i turisti hanno modo di ammirare il Ponte Romano, i lavatoi e il tempietto di Sant Emidio Rosso. E dopo una sosta a piazza Ventidio Basso e un bel giro a Porta Romana, si vira verso piazza Roma e si fa tappa a Piazza del Popolo. Qui, ai visitatori è offerta una degustazione di olive ascolane fatte in casa e distribuite dal pub 'Ore 18'. La degustazione è inclusa nel costo del biglietto, che è di 10 euro per gli adulti e 6 per i bambini. «Per noi è un sogno che diventa realtà – dicono gli Annibali – e speriamo anche che sia una buona iniziativa per ridare impulso all’economia del centro storico. Sponsorizzeremo i commercianti e inseriremo delle fermate che consentiranno ai turisti di acquistare i prodotti tipici ascolani».