Un momento del corteo storico della Quintana
Un momento del corteo storico della Quintana

Ascoli, 5 luglio 2019 - Rullano i tamburi e squillano le chiarine: Ascoli è pronta a immergersi nella Quintana. Entra finalmente nel vivo il periodo tanto atteso da tutti gli ascolani, con tanti appuntamenti in programma da domani fino a settembre che riscalderanno i cuori dei sestieranti. Si comincia sabato 6 luglio mattina alle 11, in pinacoteca, con la presentazione del Palio della Quintana di luglio, in presenza dell’autore, il 26enne ascolano Pierluigi Pavoni, del magnifico messere Marco Fioravanti e ovviamente del direttore dei musei civici Stefano Papetti.

Sempre sabato, ma alle 21, a piazza Arringo andrà in scena la prima serata dedicata alle gare cittadine degli sbandieratori, con le specialità del singolo e della piccola squadra. Domenica sera, invece, sempre alla stessa ora e nella stessa location, spazio alle ultime tre specialità che saranno decisive per l’assegnazione del Palio: la coppia, la grande squadra e i musici. La giornata di domenica, però, sarà caratterizzata anche dalla Tenzone Bronzea, il campionato nazionale di serie A3 per sbandieratori e musici, con tanti gruppi provenienti da tutta Italia che si contenderanno la promozione in A2. Per i sestieri ascolani ci sarà solo Porta Tufilla. Le gare si svolgeranno a piazza Arringo, sia in mattinata (dalle 9) con la coppia e la piccola squadra, che nel pomeriggio (dalle 16) con il singolo, la grande squadra e i musici.

L’8 e il 9 luglio, invece, torneranno in scena i cavalieri, con le ultime due sessioni di prove libere e aperte al pubblico al campo Squarcia. Dalle 21 ogni sestiere avrà a disposizione mezz’ora di tempo. Lunedì si comincerà con Porta Solestà, poi toccherà a Porta Maggiore, Sant’Emidio, Piazzarola, Porta Tufilla e Porta Romana. Martedì, invece, l’ordine sarà il seguente: Porta Solestà, Sant’Emidio, Porta Maggiore, Porta Tufilla, Piazzarola e Porta Romana.

L’11 luglio, al mattino, ci sarà la punzonatura delle lance, mentre quella del 12 luglio sarà una serata ricca di emozioni. Alle 18, infatti, a piazza Arringo avverrà il giuramento del nuovo magnifico messere, il sindaco Marco Fioravanti, mentre alle 19 si rinnoverà il saluto alla Madonna della Pace a piazza Sant’Agostino, con il sorteggio dell’ordine di giostra.

Il 13 luglio, dunque, andrà in scena la Quintana in notturna alle 21, al campo Squarcia, con il corteo storico che muoverà i primi passi dalle 19.30 da piazza Ventidio Basso. Dal 19 al 21 luglio torneranno protagonisti gli sbandieratori, con la Tenzone Argentea, ovvero il campionato nazionale di serie A2 in programma a Ferrara.

Per la Quintana ascolana ci saranno i sestieri di Sant’Emidio e della Piazzarola. Il 20 luglio, dalle 17, torneranno in pista i cavalieri allo Squarcia per le prime prove in vista della giostra di agosto. Il 26 luglio, giorno di Sant’Anna, alle 11 ci sarà la presentazione del Palio della Quintana di agosto, in pinacoteca, mentre alle 21 allo Squarcia si disputerà il Palio degli Arcieri. Il 29 e il 30 luglio, spazio alle ultime prove per i cavalieri, dalle 17, mentre il primo agosto (in mattinata) avverrà la punzonatura delle lance.

Il 3 agosto, alle 20, andrà in scena la cerimonia dell’offerta dei ceri, a piazza Arringo, prima della grande giostra della tradizione prevista per le 16.30 del 4 agosto. Infine, dal 13 al 15 settembre, a Faenza, ci sarà la Tenzone Aurea, il campionato nazionale di serie A1 per sbandieratori e musici con protagonisti i gruppi di Porta Solestà, Porta Maggiore e Porta Romana.