Quotidiano Nazionale logo
4 mar 2022

A Offida oggi è lutto cittadino Ultimo saluto a Roberto D’Angelo

Alle 15.30 i funerali dell’ex assessore morto a 40 anni. Il sindaco: "Lascia un vuoto incolmabile"

Roberto D’Angelo aveva 40 anni, insegnava all’Ulpiani
Roberto D’Angelo aveva 40 anni, insegnava all’Ulpiani
Roberto D’Angelo aveva 40 anni, insegnava all’Ulpiani

Offida piange Roberto D’Angelo. Si svolgeranno oggi, alle 15.30, nella chiesa della Collegiata, ad Offida, i funerali del 40enne, professore dell’Ulpiani di Ascoli, ex amministratore di Offida, morto improvvisamente martedì sera. La salma giungerà ad Offida alle 10 nella Colleggiata dove sarà allestita la camera ardente. L’amministrazione comunale di Offida, per l’occasione ha proclamato il lutto cittadino e ha annullato tutte le attività culturali previste per il 5 e 6 marzo. "Roberto lascia un vuoto incolmabile – scrive il sindaco Luigi Massa –. Un amico, un compagno sempre molto attivo nell’Avis, nel Corpo Bandistico Città di Offida, nel direttivo del Piceno Consid, nell’Istituto Ulpiani di Ascoli con i suoi studenti che tanto amava e da cui era profondamente amato e anche nel Partito Democratico. Un amministratore serio e concreto quando si è messo a disposizione della comunità tutta. Una bella persona amata e stimata da tutti: competente, intelligente, coinvolgente e che donava il suo affetto senza riserve. Vicini profondamente alla mamma Nicolina, alla moglie Emanuela e alla sorella Antonella e a tutti i suoi affetti". La morte di Roberto D’Angelo ha sconvolto tutti e procurato un moto di dolore e cordoglio non solo ad Offida, ma anche nei paesi vicini, ad Appignano del Tronto, dove la sorella Antonella è la dirigente dell’Ufficio tecnico. "In queste ore – dichiara il sindaco Massa – tantissimi colleghi sindaci ed amministratori del territorio mi hanno chiamato per accomunarsi al dolore di Offida. Una testimonianza tangibile della sua figura e dell’affetto per lui". Una tragedia incommensurbile, Roberto aveva perso il padre improvvisamente da poco più di un anno. Intanto nella cittadina è calato un velo di profonda tristezza, ad Offida Roberto lo conoscevano tutti, non solo come amministratore, ma anche come amico. Roberto faceva parte della congrega della Ptona e del corpo bandistico di Offida ed ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?