Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

A spasso con i cani, ma in troppi senza guinzaglio

Cara lettrice, la questione da lei sollevata è visibile a tutti. Credo che ogni cittadino residente in qualunque città o paese, possa costatare che spesso i cani in passeggiata vengono sciolti dal guinzaglio per permettere loro maggiore libertà. Questo succede sia nei centri e piazze dei paesi sia sul lungomare. Certamente uno stile che rischia di creare problemi più volte verificatisi sia quando il cane libero incontra un altro cane portato regolarmente al guinzaglio da cui possono scaturire zuffe, sia per le persone. Non sono mancati casi in cui cani di grossa taglia, lasciati appunto incustoditi dai proprietari, abbiano causato la caduta di anziani, rivelatasi anche rovinosa per loro. Premesso che non tutti i paesi offrono parchi riservati all’accoglienza dei cani, ci sono regole da rispettare per il bene degli animali stessi e delle persone. Pertanto, tutti siamo liberi di uscire in passeggiata con i nostri cani, ma allo stesso tempo siamo tenuti a rispettare le regole del giusto comportamento. Se fosse semplice comprendere l’essenza del reciproco rispetto, certamente la società sarebbe in armonia. Cosa pur sempre auspicabile grazie anche a chi, come lei, propone spunti di riflessione mirati a sviluppare quella sana coscienza critica che può contribuire a fortificare condizioni condivise di benessere.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?