La Lega non molla sul muretto tra via Manzini e via Tosatti: dopo le insistenti richieste del comitato di quartiere Salaria, è Pasqualino Marzonetti a fare sua la problematica, proponendo a Piunti una soluzione tampone, in attesa di quella definitiva. "Da quel che leggo, il sindaco vorrebbe attendere il pagamento della lottizzazione prima di eliminare la barriera – dichiara il nuovo membro della Lega – scelta che mi trova del tutto d’accordo, ma nel frattempo è necessario assicurare il passaggio a tutte quelle categorie di persone bisognose di tutela, come anziani, disabili, genitori con il passeggino, bambini. Tutti parlano di abbattere le barriere architettoniche: iniziamo da questa. Mi auguro che l’amministrazione venga anche incontro alle esigenze di chi, con questa storia, non c’entra nulla". Da ricordare, infatti, che 260 residenti di quartiere, due anni fa, depositarono una raccolta firme, sollecitando il Comune all’abbattimento della barriera.