Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Silvia Di Pietro morta a Bologna, addio alla giovane mamma

La giovane mamma aveva 38 anni, improvviso malore

featured image
Silvia Di Pietro aveva 38 anni

Bologna, 29 aprile 2022 - Difficile dire se fossero più belli i suoi occhi o il suo sorriso, ma ancora più difficile accettare la sorte che il destino le ha riservato. Silvia Di Pietro, mamma 38enne, figlia degli ascolani Pietro Di Pietro e Carla Massi, è venuta a mancare all’improvviso, nelle prime ore di ieri, nella sua casa di Bologna. Un malore infame e del tutto inaspettato l’ha separata da questo mondo e dall’affetto dei suoi cari, in particolare il marito Giovanni Castellazzi e il figlio Tommaso di 4 anni. La notizia è rimbalzata da Bologna ad Ascoli, prima nella casa dei genitori a Porta Romana e poi sui telefoni dei parenti e degli amici, tutti tramortiti dal dolore. Silvia, per via del lavoro del padre (generale dell’Esercito oggi in pensione) era cresciuta a Roma ma a 16 anni si era trasferita nel Piceno insieme ai genitori e alla sorella Serena, frequentando terzo, quarto e quinto superiore al liceo scientifico Orsini. L’università a Bologna, dove si era laureata in ingegneria, non le aveva fatto perdere i contatti con i compagni di scuola e gli amici in città. Ieri mattina è stato il marito, anch’egli ingegnere, a rendersi conto della gravità della situazione e chiamare i soccorsi, purtroppo inutili. Proprio le circostanze della morte, un vero fulmine a ciel sereno, hanno reso necessari degli approfondimenti che saranno effettuati dalle autorità sanitarie in giornata: solo dopo gli esami sarà resa nota la data dei funerali. La dolcezza e occhi color smeraldo di Silvia resteranno per sempre nel cuore di chi l’ha conosciuta. gi. man.   ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?