Ama Festival 2024, quest’anno il tema è ’La stanza dei bottoni’

Il professor Andreoli ha sottolineato il valore della comunità e della solidarietà durante l'edizione 2024 di Ama Festival a Castel di Lama, celebrando il lavoro di aiuto svolto da decenni per intercettare i bisogni in continua evoluzione.

Ama Festival 2024, quest’anno il tema è ’La stanza dei bottoni’

Ama Festival 2024, quest’anno il tema è ’La stanza dei bottoni’

‘La stanza degli ospiti’ è stato il titolo dell’edizione 2024 di Ama Festival, e proprio partendo da questo concetto il professor Andreoli ha ricordato: "Questo è il luogo dell’ospite: da circa 40 anni un gruppo di persone si adopera per aiutare gli altri intercettando i bisogno, che sono in continuo cambiamento". Il professore ha sottolineato il significato della cerimonia delle dimissioni che celebra la conclusione del cammino terapeutico degli ospiti delle comunità di Ama Aquilone. "La vita dell’uomo è imperfetta, fatta di fragilità e qui trova il suo pieno significato che non ha nulla di astratto. In questo luogo, a cui mi sento di appartenere, si vive il senso dell’uomo, antitesi di quello che si respira quotidianamente in questo momento storico, incentrato sull’io. Qui scompare l’individualità personale a favore del ‘noi’. In questo luogo si accolgono tutti, a partire dalle madri che hanno bisogno di aiuto e qui condividono il compito della maternità. Oggi è un momento di gioia che vuol dire partecipazione: la vita non è fatta di eroi, qui si festeggia la comunità. L’espressione ‘La stanza degli ospiti’ è nata quarant’anni fa proprio qui".