Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 giu 2022

"Anna, un corto che non finisce mai di stupire"

Ancora premi, Cameli: "Invitiamo i protagonisti nella nostra città ad alzare la statuetta"

19 giu 2022

Il Corto Anna, girato interamente a Grottammare nel 2021, compie un anno e festeggia sul sito RaiCinema. Un’opera cineasta che è riuscita nel suo primo anno a riscuotere innumerevoli riconoscimenti ed apprezzamenti dal mondo della critica del cinema italiano, nonché l’affermazione al celebre concorso SorrisoRaiCinemaChannel. Nelle giornate del 2, 3 e 4 giugno 2021, dopo mesi di chiusure e lockdown, la città di Grottammare fu, infatti, sorpresa da vari set di ripresa, diurni e notturni, capaci di immortalare con 40 comparse le peculiari meraviglie della sua comunità: il borgo medioevale, la magia della spiaggia e del mare, la passeggiata del lungomare liberty, le statue simbolo della memoria cittadina, ed alcune attività storiche artigianali selezionate per le scene da interno urbano. Alle riprese parteciparono con entusiasmo esponenti della cultura locale, tra cui il fumettista di Diabolik Angelo Maria Ricci, il cantante Berny Novelli, la coreografa Cristina Orsini e l’attore dialettale Stefano Scatasta, nonché due giovanissimi e brillanti performer piceni Matteo Nepi e Ginevra Caioni. L’attrice Anna Safroncik, al galà di premiazione della XV edizione della kermesse ’Tulipani di Seta’, presso il Teatro Moderno di Roma il 6 maggio, ha così commentato il momento di premiazione al fianco di Neri Marcorè: "Sono onorata di consegnare questo premio al cortometraggio Anna, lavoro dedicato al tema dell’Alzheimer, che ho avuto piacere di visionare e che sarà sicuramente capace di emozionare chiunque lo condivida in futuro". A un anno esatto dal ciak, gratificazione migliore non poteva che essere quella della pubblicazione ufficiale sul sito Rai, in segno di riconosciuto spessore artistico. Il presidente dell’Artistic Picenum Giuseppe Cameli, che ha collaborato alle riprese dichiara: "Stiamo lavorando nelle prossime settimane per invitare i protagonisti nella nostra città ed alzare al cielo della Perla dell’Adriatico la statuetta, conquistata a Roma. Nessuno poteva immaginare una simile consacrazione e mi sento di ringraziare di cuore tutte le persone che hanno creduto in questo progetto, testimonianza di come, la passione, il talento, il coraggio e la determinazione, anche piccoli sogni si possano concretare".

Marcello Iezzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?