Arquata (Ascoli), 18 novembre 2017 - Un prestigioso riconoscimento, questa mattina, è stato assegnato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Patrizia Palanca, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo del Tronto Valfluvione, con sede centrale a Roccafluvione, oltre che dell’istituto Fermi e di tanti altri plessi del territorio. La professoressa, infatti, è stata insignita della carica di ufficiale dell’ordine al merito della Repubblica Italiana.

La nomina è arrivata, leggendo le motivazioni ufficiali, “per la sua instancabile dedizione all'integrazione della comunità scolastica marchigiana a seguito del terremoto dell'ottobre 2016”. Laureata in matematica, 64 anni compiuti, la Palanca “ha svolto un ruolo strategico nell'integrazione della comunità degli studenti colpiti dal sisma – si legge ancora nella nota diffusa dal Quirinale - al fine di evitare dispersioni e per alleviare i contraccolpi psicologici dei ragazzi”.

La dirigente ha ricevuto la lieta notizia in mattinata, mentre si trovava a scuola, ed è rimasta sorpresa per questo ‘regalo’, con il riconoscimento che è stato assegnato anche ad altri 29 cittadini di tutta Italia che si sono distinti per atti di eroismo, per l'impegno nella solidarietà, nel soccorso, per l'attività in favore dell'inclusione sociale, nella promozione della cultura, della legalità e per il contrasto alla violenza.