Azione Cattolica, le nuove nomine dell’Arcivescovo

Cambio ai vertici dell’Azione Cattolica di Fermo: l'Arcivescovo Pennacchio nomina Mauro Guerrini presidente diocesano, subentrando a Francesca Matricardi. Guerrini, imprenditore e attivo nell'associazione da oltre 30 anni, ringrazia Matricardi per il suo lavoro durante la pandemia.

Cambio ai vertici dell’Azione Cattolica della diocesi di Fermo. L’Arcivescovo Rocco Pennacchio, ha nominato presidente diocesano Mauro Guerrini, di Montegranaro. Cinquanta anni, sposato con Cristina, con la quale condivide anche la vita associativa, padre di tre figlie, Mauro continuerà in associazione, prendendone il posto, il lavoro portato avanti fino ad ora da Francesca Matricardi. Laureato in economia e commercio, imprenditore in un’azienda di famiglia, Mauro è da più di 30 anni in associazione; presidente parrocchiale per due mandati negli anni 2000 e poi nell’ultimo triennio. Attualmente in parrocchia è educatore del gruppo giovani. Insieme a lui, a guidare l’associazione diocesana per il prossimo triennio ci saranno i consiglieri: Giorgia Cardinali, Roberto Cifani, Daniele Sforzini, Giulia Lucentini, Elena di Buò, Francesco Biancucci, Valentina Lupi, Giovanni Vitali. Ha sottolineato Guerrini: "Sono grato a Francesca Matricardi che mi ha preceduto e che, con determinazione e coraggio, ha guidato la nostra associazione negli anni difficili del Covid".