Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

Bimbi profughi accolti a scuola

A seguito di due distinte deliberazioni, l’Amministrazione comunale di Grottammare ha attivato servizi a costo zero per i bambini profughi dell’Ucraina e dell’Afganistan, che frequentano le scuole cittadine. Il provvedimento consiste nell’esenzione dai costi di refezione e trasporto scolastico per quanto riguarda i minori e il supporto dei Servizi sociali comunali per assistenza agli anziani e altre necessità dei nuclei familiari. Al momento, a Grottammare è ospite del progetto di accoglienza ministeriale SAI-Servizio accoglienza e integrazione una famiglia afghana con quattro bambini, di cui due frequentanti la scuola dell’obbligo. Più numeroso il gruppo di profughi proveniente dall’Ucraina: ad oggi, sono ospitate in strutture ricettive o in case private messe a disposizione dai proprietari, circa 70 persone. Studenti e docenti sono stati accolti in Comune dal consigliere delegato ai progetti comunitari Flavio Vespasiani, dal responsabile dei servizi di accoglienza Igor Vita e da Pier Paolo Fanesi dello sportello Europa e cooperazione internazionale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?