Bodyguard accusato di molestie sessuali

Un 55enne è accusato di aver palpeggiato una ragazza durante una serata in un locale. L'uomo si difende con forza dalla grave accusa. Un testimone riferisce che la ragazza era sconvolta e spaventata. Il caso è stato portato davanti al Tribunale di Ascoli.

Di violenza sessuale deve rispondere un 55enne accusato dalla Procura di Ascoli di aver palpeggiato una ragazza durante una serata in un locale della movida sambenedettese, dove lui era in servizio. L’uomo, difeso dall’avvocato Di Marcello, è comparso ieri davanti al Collegio del Tribunale di Ascoli (giudici Panichi, Miccoli, Proietti), per difendersi dalla grave accusa che nega con forza. Una notte di fine maggio 2022 un gruppo di amici pensò di trascorrere qualche ora a ballare e a bere drink nel locale, quella sera particolarmente affollato. Il primo a testimoniare è stato un ragazzo col quale la giovane aveva una relazione. Ha riferito di aver passato la serata insieme: a un certo punto lei si è allontanata e l’ha trovata che piangeva. "Ha raccontato che era stata palpeggiata, era sconvolta e spaventata". p. erc.