Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 giu 2022

"Cecè, quanta allegria sapevi portare tra noi"

Appignano si stringe intorno alla famiglia Guidetti: ieri i funerali dello stilista

5 giu 2022

Tantissime persone, tra le quali anche rappresentanti del mondo dello spettacolo hanno partecipato ai funerali di Cesare Guidetti, lo stilista di Appignano, morto a soli 66 anni, venerdì scorso, a seguito di una grave malattia. Un cesto di fiori è arrivato direttamente dalla famiglia Mirigiliani, con cui Guidetti aveva avuto una lunga e proficua collaborazione nel concorso di Miss Italia, che lo ha definito un piccolo grande uomo. Guidetti non era solo un grande stilista apprezzato da tutto il mondo della moda, ma era anche un uomo dall’animo buono, amato dalla sua comunità.

"La sua boutique, lungo il corso di Appignano – raccontano gli amici ¬– era un mondo, un centro di idee che dava vita al paese. Lì si discuteva, si mangiava, si scherzava, era una fucina di idee". "Si è spenta una luce, niente sarà più come prima, Cesare, Cecè, come tutti lo chiamavano per il suo animo gioviale, era pieno di idee, sempre straordinariamente umano, è stato in grado di dare colore e luce ad Appignano".

"Creativo, allegro, sorridente, sempre pieno di amici e amiche – scrive il sindaco Sara Moreschini –, quando entravi nel suo ‘negozio’ che poi negozio non era, ma uno spazio di moda, un luogo di condivisione, un salotto aperto a qualunque ora; era certo che entravi con una idea e uscivi con l’opposto, ma sicuramente in ordine e perfetta per l’occasione. Mancherai a tutti, un abbraccio alle tue adorate nipoti, a tutta la tua famiglia e a tutte le persone che ti vogliono bene. Ciao Cesare".

Tanti i messaggi di cordoglio che ieri si sono susseguiti per tutta la giornata, per una comunità che non riesce a darsi pace per la prematura perdita di Cesare. Nella chiesa di San Giovanni Battista, a pochi metri dalla sua boutique c’era tutto il paese che gli ha voluto tributare l’ultimo saluto. Parole di apprezzamento anche dal sacerdote don Armeno Antonini che ha voluto sottolineare la sua carica di simpatia, di allegria che lo ha sempre contraddistinto. Al termine del funerale la salma che è stata tumulata nel cimitero di Appignano è stata salutata con un caloroso applauso.

Maria Grazia Lappa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?