Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 giu 2022

Ciclismo show con l’Adriatica Ionica Race

Oggi la tappa finale con arrivo in città e un mini percorso da ripetersi 3 volte. Viabilità stravolta: ecco tutte le zone interessate

8 giu 2022
Giovanni Carboni, vincitore della terza tappa
Giovanni Carboni, vincitore della terza tappa
Giovanni Carboni, vincitore della terza tappa
Giovanni Carboni, vincitore della terza tappa
Giovanni Carboni, vincitore della terza tappa
Giovanni Carboni, vincitore della terza tappa

Domenica scorsa è stato protagonista il volley, con le finali regionali under 13 andate in scena in piazza del Popolo. Oggi, invece, sarà la volta del ciclismo. Ascoli continua ad essere un punto di riferimento, per lo sport, a livello nazionale e continua ad ospitare manifestazioni di alto livello in grado di richiamare sul territorio centinaia di appassionati. Oggi pomeriggio, infatti, il centro storico cittadino rappresenterà la cornice in cui si concluderà la ‘Adriatica Ionica Race’, corsa ciclistica a tappe, maschile, giunta alla quinta edizione e introdotta nel 2018 grazie all’idea dell’ex corridore Moreno Argentin. Si correrà la quinta e ultima tappa, con partenza alle 12 da Castelraimondo, in provincia di Macerata, e arrivo proprio ad Ascoli, a piazza Roma, intorno alle 15.45. I ciclisti, tutti professionisti, percorreranno circa 152 chilometri, per poi cimentarsi per tre volte nel mini-percorso allestito in centro storico, prima di tagliare il traguardo. Previsto anche un rifornimento a metà strada, all’altezza di San Ginesio. L’evento è stato presentato ieri mattina, in Comune, dal sindaco Marco Fioravanti e dall’assessore Nico Stallone, nonché dagli assessori regionali Guido Castelli e Giorgia Latini intervenuti in videoconferenza. "La nostra città sta diventando un punto di riferimento per tutte le discipline sportive – ha commentato Stallone –. Anzi, preannuncio che a metà mese ospiteremo al Del Duca la poule scudetto per quanto riguarda i campionati nazionali di calcio under 16, under 17 e under 18, con le formazioni giovanili di Inter, Milan e Juventus, fra le altre, che si sfideranno proprio ad Ascoli". "Continuiamo a puntare si eventi sportivi di qualità – ha proseguito Fioravanti – per dare sempre più visibilità a tutto il nostro territorio" All’evento parteciperà anche una squadra ‘speciale’, composta da ciclisti diabetici, che in ogni tappa hanno anche svolto attività di sensibilizzazione. La carovana arriverà da Mozzano, con la gara che terminerà invece a piazza Roma. Nelle prime ore del pomeriggio, dunque, alcune vie del centro storico resteranno chiuse al traffico e questo sicuramente causerà numerosi disagi alla popolazione, soprattutto per i residenti e per chi deve andare a lavorare. Poco dopo le 13 (più o meno) chiuderanno Viale Treviri, via Angelini, via XX Settembre, viale De Gasperi, viale Indipendenza e via delle Zeppelle. Nelle stesse vie, inoltre, già dalla mattinata sarà vietato parcheggiare, per consentire l’allestimento del percorso. "Manifestazioni di questo spessore aiutano a promuovere il territorio – hanno ricordato gli assessori regionali Guido Castelli e Giorgia Latini –. Il connubio tra le Marche e la bicicletta, fino ad ora, si è dimostrato sempre vincente".

Matteo Porfiri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?