Quotidiano Nazionale logo
16 mar 2022

Club 41, tablet per Pediatria

I rappresentanti del Club 41 insieme al primario Ruffini e al direttore sanitario Giancarlo Viviani
I rappresentanti del Club 41 insieme al primario Ruffini e al direttore sanitario Giancarlo Viviani
I rappresentanti del Club 41 insieme al primario Ruffini e al direttore sanitario Giancarlo Viviani

Il Club 41 di Ascoli ha dimostrato ancora una volta, con un atto concreto, la propria vicinanza agli ospedali piceni, in particolar modo ai reparti di pediatria. Dopo i pacchi regalo donati ai piccoli ricoverati durante le festività natalizie, nei giorni scorsi hanno consegnato all’unità operativa complessa diretta da Ermanno Ruffini quattro tablet, due per ciascun presidio ospedaliero dell’Area vasta 5 (Ascoli e San Benedetto). Si tratta di utilissimi strumenti digitali che vengono utilizzati da parte di tutto il personale sanitario dei due reparti per l’inserimento dei dati dei parametri vitali e della terapia dei piccoli degenti durante il loro ricovero. "L’ Area vasta 5 – dice la direzione – ringrazia il Club 41 di Ascoli per l’ennesima dimostrazione di vicinanza all’Uoc di pediatria. Già durante le ultime feste di Natale si era prodigato nell’alleviare il disagio dei bambini ricoverati con la donazione di pacchi regalo".

A consegnare i tablet in reparto sono stati i rappresentanti del Club 41, Gianluca Lelii, Piergentile Barbero e Domenico Vannicola. Questa donazione alla pediatria del Piceno è solo l’ultima di una serie che negli anni ha coinvolto più associazioni benefiche del territorio. "Questa particolare attenzione – conclude la direzione dell’Area vasta 5 – dimostra, da una parte la sensibilità della società civile locale alle problematiche riguardanti la salute dei bambini, dall’altra un riconoscimento al lavoro svolto da tutto il personale sanitario di pediatria diretto da Ermanno Ruffini".

l. c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?