Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Comitati di quartiere, le elezioni

Le elezioni dei comitati di quartiere si terranno il 4 e 5 giugno: perché siano valide, alle votazioni dovrà recarsi almeno il 5% degli aventi diritto e sin dall’insediamento, i nuovi direttivi dovranno essere composti da un numero dispari di membri. È quanto emerge dalla commissione Affari Generali tenutasi due giorni fa per discutere tempi e modalità dell’election day di quartiere, che a San Benedetto non ha luogo dal 2017. Tra i problemi emersi è stato evidenziato che tali elezioni non possano tenersi in concomitanza di altre consultazioni elettorali: la norma quindi è stata modificata pro tempore visto, che il 12 giugno avrà luogo il referendum sulla giustizia. I direttivi, inoltre, dovranno essere composti da un minimo di 5 a un massimo di 9 componenti. Ma la questione che più ha fatto discutere è stata la modifica al regolamento che prevede l’abbassamento del quorum dal 10 al 5%.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?