Quotidiano Nazionale logo
16 mar 2022

Cupra, completati i lavori sull’asfalto di via San Michele

Era il tratto più disastrato, al confine con Ripatransone: ecco i prossimi cantieri in arrivo

La settimana scorsa sono terminati i lavori di asfaltatura di via San Michele, a Cupra, il tratto più disastrato, confinante con Ripatransone, località Piazza di Coso. Un lavoro lasciato per ultimo perché realizzato in collaborazione con il privato che si è occupato del rifacimento della zanella al lato della strada. L’acqua è il principale nemico dell’asfalto e per evitare danni, il privato ha realizzato lo scolo dell’acqua. "Un’opera necessaria poiché la strada era orami ridotta al limite della transitabilità – spiega il sindaco Alessio Piersimoni –. Siamo impegnati a non trascurare il territorio, comprese le zone rurali, per cui stiamo cercando di far fronte a tutte le esigenze sollecitate dai cittadini dopo aver valutato le priorità. A San Michele si aggiungono le altre strade che abbiamo già asfaltato, come via San Giacomo, via Ciccarelli, la strada del paese alto e in più, da ieri, è iniziata l’asfaltatura di via Minniti, in centro. Si tratta di una via di comunicazione per chi entra e per chi esce dal lungomare. Una strada che era diventata pericolosa, poiché le radici dei pini avevano sollevato l’asfalto. In programma anche lavori di rifacimento del manto stradale, ancora in collaborazione con il privato e con il comune di Massignano, in località Villa Santi". Un lavoro che sarà realizzato con finanziamenti dei due comuni e dei residenti. Si tratta di una strada, di qualche centinaia di metri, che segna il confine fra le due amministrazioni e che è stata al centro di diverse segnalazioni, finite anche sul tavolo dell’allora Prefetto, poiché le pressanti richieste di sistemazioni erano puntualmente respinte ai mittenti da parte della maggioranza del comune di Massignano.

Marcello Iezzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?