Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 giu 2022

Dai laboratori ai concerti in piazza Cassandra Fest a Monteprandone

Prima edizione al via da venerdì. Anteprima con la proiezione del film ’Il Legionario’. Tutto il programma

21 giu 2022

Venerdì, a Monteprandone, scatta la prima edizione di ’Cassandra Fest’. Un festival culturale organizzato dall’associazione ’Prima Persona Plurale’ con il patrocinio e contributo del comune di Monteprandone. L’iniziativa prevede eventi culturali gratuiti dal mattino al pomeriggio presso il borgo antico di Monteprandone, il Parco della Conoscenza e il Centro GiovArti di Centobuchi. Le serate, invece, sono all’insegna dei concerti musicali presso piazza dell’Unità. Venerdì l’anteprima "Aspettando il Cassandra Fest" con la proiezione del film "Il Legionario". Ospiti il produttore di Ring Film, Giacomo Lamborizio e l’attore, Maurizio Bousso. Sabato 25 il via ufficiale con la visita gratuita del Museo d’Arte Sacra, in collaborazione con l’associazione Castrum Prandonis, per poi passare all’attività di Photowalk nei suggestivi scorci del borgo antico. Nel pomeriggio il festival si sposterà al Parco della Conoscenza di Centobuchi, con un laboratorio artistico a cura dell’associazione L’Astrolabio e un dibattito sul futuro della musica dal vivo, che vedrà coinvolti diversi agenti culturali del territorio tra cui l’associazione StaRadio e una rappresentanza dell’importante rassegna abruzzese Pinewood Festival. Nel corso della prima serata ci sarà Giancane, artista salito alla ribalta per aver prodotto la canzone ufficiale di "Strappare lungo i bordi", serie tv di ZeroCalcare acclamata dal grande pubblico e Giovanni Truppi, cantautore tra i più apprezzati del panorama italiano che si è messo in mostra nell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Il programma di domenica 26 ha inizio con una passeggiata ecologica a Monteprandone, organizzata dai giovani di "Questione Natura", a seguire spettacolo itinerante di danza e teatro "Amori, gatti e cipolle": un omaggio dello spazio artistico "Eartes cum panis" al premio Nobel per la poesia Wislawa Szymborska. Nel pomeriggio, presso il Centro GiovArti, appuntamento con il progetto nazionale "Nati per la Musica" che prevede un laboratorio musicale per famiglie con bambini 0-24 mesi e donne in gravidanza. A seguire, nel Parco della Conoscenza, una lezione di danza con bimbi in fascia o marsupio a cura della scuola "Dance with me" di Monteprandone. Dalle 18 spazio ad un altro dibattito, "Costruire il futuro": ospite Luca Straccia, che sarà intervistato da "Il Narrante". Il Festival si conclude in Piazza dell’Unità con il concerto di Emma Nolde, giovane artista emergente, e Motta, uno dei massimi rappresentanti della scena indie italiana. In entrambe le serate Piazza dell’Unità aprirà alle 19 con stand enogastronomici, dj set e spettacoli di Stand Up Comedy in attesa della musica dal vivo. I concerti sono a pagamento.

Marcello Iezzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?