Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Deiezioni canine e rifiuti Scattano i controlli

Troppe deiezioni canine e troppi rifiuti sparsi sul territorio di Ripatransone. Ecco allora che l’amministrazione comunale ha deciso di provare a dare una sterzata con controlli che saranno eseguiti dal personale della Guardia Nazionale Ambientale e con l’impiego di foto trappole nascoste. Nel centro abitato ci sono proprietari di cani che non rispettano le regole, in particolare l’obbligo di raccogliere le deiezioni dei propri amici a quattro zampe. Per loro le prossime settimane e i prossimi mesi potrebbero essere più complicati, poiché dovranno mettere mano ai sacchetti. Controlli mirati anche in periferia, lungo la Valtesino e sulle colline, dove persone senza alcuna coscienza ambientale, anziché portare i rifiuti speciali in luoghi stabiliti, va ad abbandonarli lungo le scarpate delle strade che solcano il territorio. Un fenomeno che deve cessare. Il sindaco Alessandro Lucciarini, l’assessore all’ambiente Alessandro Ricci, con polizia locale e all’Ufficio Ambiente del Comune, hanno deciso di dare una risposta attraverso l’impiego di agenti ambientali e telecamere mobili.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?