Donna ubriaca tenta di mordere un agente e minaccia una poliziotta

Donna ubriaca tenta  di mordere un agente e minaccia una poliziotta
Donna ubriaca tenta di mordere un agente e minaccia una poliziotta

Di resistenza a pubblico ufficiale deve rispondere una donna ascolana, finita sotto processo davanti al tribunale di Ascoli. A farla finire nei guai un fatto avvenuto la sera del 16 luglio 2022. La donna era stata sorpresa in città palesemente ubriaca tanto che i poliziotti la fermarono con l’intenzione di accompagnarla in questura per sanzionarla. Lo stato in cui si trovava era veramente alterato per cui ha cominciato a dare in escandescenze e, mentre i poliziotti cercavano di farla salire nell’auto di servizio, lei ha cominciato a scalciare, si è aggrappata ai montanti della vettura, tentando di mordere uno degli agenti. Una volta giunta nei locali della questura la donna non ha però cambiato atteggiamento. Ha cominciato a colpire con calci e pugni le vetrate tanto che i poliziotti le hanno dovuto mettere le manette ai polsi. Infine la minaccia ad una poliziotta: "Tanto ti ritrovo fuori di qui e ti ammazzo, ti faccio vedere che ti faccio quando ti prendo". Nel corso dell’ultima udienza l’avvocato Rita Occhiochiuso ha chiesto al giudice l’applicazione della messa alla prova per l’imputata. Il magistrato deciderà se accordarla in occasione della prossima udienza in programma il 5 giugno 2024.