Easy Plast Srl compie trent’anni . E si regala un nuovo stabilimento

Da piccola realtà a riferimento nel mercato dello stampaggio ad iniezione: "A Offida le radici, Ascoli è il frutto"

Easy Plast Srl compie trent’anni . E si regala un nuovo stabilimento

Easy Plast Srl compie trent’anni . E si regala un nuovo stabilimento

Easy Plast Srl compie 30 anni di attività e si regala un nuovo stabilimento. Da piccola realtà a riferimento nel mercato dello stampaggio ad iniezione. Era il 1994 quando tre giovani appassionati di meccanica decisero di creare una piccola officina a Ripatransone focalizzata alla realizzazione di stampi per materie plastiche. La svolta arrivò nel 2018 quando iniziò lo sviluppo di un nuovo tappo per brik, poi brevettato dall’azienda e rispondente alla nuova Direttiva UE del 2024, che ne previene la dispersione nell’ambiente. Proprio per dare corpo a questo e ad altri progetti innovativi su cui l’azienda già lavora, nel 2021 la Easy Plast ha acquistato una seconda sede ad’Ascoli Piceno, caratterizzata da impianti di produzione e confezionamento ad elevata automazione e informatizzazione, grazie anche ai finanziamenti legati ad industria 4.0. "Abbiamo investito nel nuovo plant di Ascoli – dichiara Luigino Michetti, socio amministratore e direttore tecnico del reparto stampaggio ad iniezione – con l’intento di creare una fabbrica industria 4.0 che sia un’eccellenza del settore, acquisendo macchinari di ultima generazione, ristrutturando il capannone e sviluppando una logistica di alto livello attraverso veicoli a guida autonoma come i Mir (per gli spostamenti orizzontali) e i forklift (per il sollevamento verticale)". "Il personale è stato formato e viene costantemente aggiornato su sull’utilizzo di queste innovazioni tecnologiche – aggiunge Roberto Silla, socio amministratore e direttore del reparto costruzione stampi e manutenzione – garantendo qualità e una supervisione impeccabile di tutto il sistema attraverso sistemi informativi quali Mes e Wms. Possiamo dire che mentre il plant di Offida rappresenta le radici quello di Ascoli Piceno è il frutto che sta maturando". Alla cerimonia di festeggiamento del trentennale tenutasi presso il nuovo plant – che verrà ufficialmente inaugurato nei prossimi mesi – era presente anche il Presidente di Confindustria Simone Ferraioli, il quale guarda con grande soddisfazione allo sviluppo condotto negli anni dall’azienda: "Possiamo dire che tutta l’area ex Plalam, considerato anche il recupero operato grazie al recente insediamento della Metalcot, è oggi rivitalizzata e ciò a riprova di una visione di futuro di cui i nostri imprenditori sono da sempre sani portatori. Non si può guardare l’orizzonte e tracciare una direzione senza tener bene a mente da dove veniamo. Solo valorizzando le professionalità acquisite, tramite la diffusione di una mentalità innovativa a tutti i livelli dell’organizzazione, si riesce ad essere pionieri del futuro. Easy Plast ne è la dimostrazione concreta".

Valerio Rosa