Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 giu 2022

Ecco il calendario eventi dell’estate di Grottammare

In programma quasi 80 appuntamenti in due mesi. Il sindaco: "Tanta voglia di tornare a vivere"

10 giu 2022

Varato il calendario delle manifestazioni che animeranno l’estate grottammarese. Quasi 80 eventi in due mesi più di 42 realtà associative coinvolte. Il calendario è il frutto della collaborazione e del coordinamento degli Assessorati alla Cultura, al Turismo, allo Sport e alle Politiche Giovanili. "Abbiamo lavorato con largo anticipo — dichiara il sindaco Enrico Piergallini — per presentare ai cittadini, agli operatori turistici e agli ospiti che sceglieranno Grottammare per le loro vacanze un programma di manifestazioni che tenta di lasciare l’emergenza sanitaria quasi alle spalle. C’è tanta voglia di tornare a vivere appieno le nostre piazze e i luoghi tradizionali dei nostri eventi, per questa ragione l’estate del 2022 riproporrà tutti gli appuntamenti che caratterizzano da molti anni la nostra programmazione. Sarà come sempre un’estate per tutti i gusti: dal cabaret alla musica classica a quella contemporanea, dalla poesia all’arte, all’enogastronomia. E poi una ricchissima serie di attività sportive, astronomiche, ludiche dedicate sia ai più grandi sia ai più piccini, in linea con le caratteristiche del nostro turismo caratterizzato dalla prevalenza di famiglie italiane e straniere". Il calendario degli eventi si aprirà il 19 giugno con l’iniziativa "Sconfiniamo", in occasione della giornata mondiale del rifugiato e proseguirà per tutta l’estate fino alla prima settimana di settembre. Nei prossimi giorni saranno disponibili, on line, i manifesti e l’opuscolo informativo. "Sarà come sempre — conclude Piergallini — un’estate accessibile anche economicamente: la maggior parte degli eventi saranno ad ingresso libero, affinché le famiglie possano partecipare senza preoccuparsi troppo del portafoglio. Sono mesi molto difficili e per questo la cultura e l’intrattenimento non possono essere un privilegio destinato a pochi".

Ma. Ie.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?