Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Ascoli, ecco il parco avventura: "Colle San Marco rinasce"

Dai ponti tibetani alle passerelle, 64 postazioni sul colle. Il sindaco: "Tante famiglie arriveranno per godersi il nostro pianoro"

featured image
L'inaugurazione del parco avventura (Labolognese)

Ascoli, 17 aprile 2022 - Ponti tibetani, passerelle ‘trabocchetto’, percorsi in quota fino a dodici metri. Sono 64 le postazioni che caratterizzano il parco avventura che è stato inaugurato ieri mattina a colle San Marco, davanti a tante famiglie. Una struttura, quella realizzata dall’amministrazione comunale, che rappresenta un altro importante tassello per la riqualificazione generale della zona, in vista della stagione estiva. Il primo a cimentarsi con le prove previste dal percorso è stato il sindaco Marco Fioravanti il quale, dopo essere stato imbracato, ha subito testato alcune attrazioni. Una splendida mattinata di festa, dunque, con colle San Marco che per l’occasione è stata tirata a lucido: niente sporcizia, erba tagliata accuratamente, bagni pubblici sistemati, con un caldo sole primaverile a far da cornice al taglio del nastro.

"È fondamentale investire su attività esclusive per un pianoro che ha bisogno di grande attenzione per poter essere rilanciato a livello turistico – ha spiegato il sindaco –. Il parco avventura, ne sono sicuro, porterà tantissime famiglie a godersi un posto meraviglioso come questo e ringrazio, di cuore, tutti coloro che hanno lavorato per realizzare l’obiettivo". A gestire la struttura sarà la ‘Biowork Srl’, che si è aggiudicata il bando di concessione per circa 14mila euro all’anno. Alla stessa società, però, spetterà anche l’onere di provvedere alla manutenzione dei vari spazi, compresa la pineta. Quest’ultima, comunque, resterà sempre aperta al pubblico. "Abbiamo investito 150mila euro in questo progetto – ha proseguito l’assessore ai lavori pubblici Marco Cardinelli –. Ci abbiamo creduto fortemente e siamo riusciti, dopo un grande lavoro, a inaugurare il parco. Faccio i complimenti a tutti coloro che, in prima persona, si sono prodigati per velocizzare le operazioni e fare in modo che quest’attrazione fosse disponibile già per questo weekend di Pasqua. Si è lavorato anche sotto la neve, nelle scorse settimane, per accelerare i tempi".

Il parco si estende su circa 10mila metri quadrati ed è stato progettato dall’architetto Simone Pirro. All’inaugurazione hanno preso parte anche l’onorevole Mauro Lucentini, l’assessore regionale Giorgia Latini, il vicesindaco Gianni Silvestri e gli assessori Monia Vallesi e Nico Stallone. "Questo è uno tra i parchi più grandi di tutto il centro Italia – ha sottolineato Riccardo Novelli della ‘Biowork’ –. Ci sono percorsi adatti sia ai bambini, dai tre anni in su, che agli adulti. Inoltre, adottiamo un sistema di sicurezza all’avanguardia che consentirà a tutti gli utenti di essere assolutamente tranquilli. Insomma, ci sono tutte le condizioni giuste per trascorrere delle splendide giornate di divertimento, immersi nella natura". Matteo Porfiri

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?