Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 lug 2022
8 lug 2022

"Era agitata e minacciosa Diceva di cercare la sorella"

L’uomo abita all’ultimo piano della palazzina teatro dell’omicidio: "Voleva entrare in casa, non l’avevo mai vista così. Poco dopo è arrivata la polizia"

8 lug 2022

È ancora disorientato l’uomo di 84 anni, che abita all’ultimo piano della palazzina teatro dell’omicidio di Maria Teresa Maurella. Ha rischiato per due volte l’aggressione per mano di Daniela Multari di 48 anni, figlia della vittima, in preda ad un raptus di follia. Dopo aver ucciso la madre era salita al piano superiore cercando di entrare in casa dell’anziano. L’ottantaquattrenne ha appena finito di rilasciare le sue dichiarazioni all’agente di polizia e continua a commentare l’accaduto con le poche persone rimaste davanti all’abitazione teatro dell’omicidio. Gente del posto. Si conoscono quasi tutti, ma evitano di fare commenti, anche perché le notizie che arrivano sulla strada, dall’alloggio della poveretta, presidiato da poliziotti, agenti della polizia scientifica, medico legale, sono davvero frammentarie. "Io non so perché quella donna sia venuta a casa mia a cercare la sorella – commenta l’ottantaquattrenne – Io vivo solo, ho perso da tempo mia moglie e mio figlio. Lei mi chiedeva con insistenza di entrare in casa per cercare la sorella, ma io non sapevo neanche che avesse una sorella". In effetti pochi erano a sapere della presenza dell’altra figlia della vittima a San Benedetto. La donna, in effetti, era tornata dall’Australia tre giorni prima. "Mi sono spaventato perché non l’avevo mai vista così agitata, ma non era armata, non aveva nulla in mano. E’ salita nel pianerottolo di casa due volte e sempre particolarmente nervosa e minacciosa. Non so nulla di quello che poi ha combinato dentro casa. L’ho capito quando ho visto arrivare la polizia". Gli abitanti della zona sono sconcertati. Tutti conoscevano la vittima e la figlia che viveva con lei. Qualcuno racconta di averci avuto a che fare per qualche sgarbo, qualche dispetto, di aver sentito talvolta litigi in casa, fra madre e figlia, ma nessuno aveva mai ipotizzato una cosa simile.

ma. ie.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?