Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Forza Italia e malumori in segreteria

Alla vigilia del rinnovo del vertice provinciale insistono rumors sulla nomina di Pignotti

Forza Italia, crescono i malumori nel partito alla vigilia del rinnovo del vertice provinciale. Una parte dei berlusconiani rumoreggia alla notizia, mai smentita, che Valerio Pignotti sarebbe il candidato in pectore per la segreteria Picena. Per Forza Italia, considerando i recenti trascorsi, si tratterebbe di un colpo non facile da accusare: negli ultimi anni, infatti, si sono succeduti gli addii di Bruno Gabrielli, poi dell’ex assessore Filippo Olivieri, dell’ex coordinatore locale Carmine Chiodi e infine, poche settimane fa, dell’ex coordinatore provinciale Filippo Melloni. A non gradire Pignotti sarebbe una parte del gruppo sambenedettese, il quale avrebbe già espresso le proprie perplessità anche al commissario regionale, il sottosegretario Francesco Battistoni. Gli scontenti sospetterebbero, in tal senso, che il tanto atteso congresso sia un’operazione di facciata per spalancare le porte a Pignotti. Va ricordato che comunque l’ex consigliere otteneva 332 preferenze alle scorse elezioni e, per i suoi avversari, un eventuale appoggio da parte del vicecoordinatore regionale Donati renderebbe il congresso una pura formalità. Si tratta, comunque, di ipotesi: lo stesso Pignotti, in realtà, non ha ancora manifestato esplicito interesse ad un tale incarico. E su questo argomento mantengono il riserbo anche i membri più attivi della sezione rivierasca, fra cui l’ex sindaco Piunti, che Pignotti ebbe modo di criticare durante il precedente mandato, e Stefano Muzi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?