Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 apr 2022

Futuri sindaci Più schermaglie che progetti

17 apr 2022
emanuela
Cronaca

Emanuela

Astolfi

Tre comuni del fermano al voto per scegliere il nuovo sindaco tra meno di due mesi. Fino a oggi, tante schermaglie e poche idee concrete presentate agli elettori. Sono Sant’Elpidio a Mare, Porto San Giorgio e Pedaso. E se nell’ultimo caso la partita, almeno fino a ora, è a senso unico con Vincenzo Berdini che punta al secondo mandato in una Pedaso che ha visto partire tanti progetti legati al cemento e alla viabilità, in un futuro forse meno green del passato che però aumenterà la ricettività e l’appeal della cittadina, negli altri due comuni si vivono situazioni opposte. Che partono però da una base comune.

I candidati si sfidano uscendo dalla stessa maggioranza, tranne per Gionata Calcinari a Sant’Elpidio a Mare, ex consigliere comunale espressione di Fratelli d’Italia.

A Porto San Giorgio regna ancora il silenzio del civico Valerio Vesprini, supportato dal centrodestra senza simboli, e dell’attuale vice sindaco Francesco Gramegna. Che vuole raccogliere l’eredità di Nicola Loira dopo dieci anni di amministrazione che per Gramegna è sembrata tanto concreta e operativa, ma poco comunicativa.

A Sant’Elpidio a Mare il botta e risposta tra candidati e sostenitori è a suon di rancori, accordi, carte e documenti. Accuse e repliche che poco, anzi niente, hanno a che fare con la programmazione futura della città. La terza realtà più grande della provincia con un tessuto imprenditoriale fatto da tanti piccoli e medi calzaturifici.

In una fase in cui tra Pnrr e fondi europei le amministrazioni avranno tanto da poter spendere e investire la speranza è che i candidati oltre ad ambizioni personali portino sul tavolo progetti concreti di sviluppo e di crescita delle città, innovativi e lungimiranti. Per il bene degli elettori, delle città stessa, ma anche di tutto il Fermano. Perché l’obiettivo di una singola amministrazione può far crescere un intero territorio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?