San Benedetto del Tronto (Ascoli), 31 luglio 2021 -  "Sto meglio, ringrazio tutti per i messaggi e per l'affetto dimostratomi": il sollievo per le condizioni di di Gaetano Curreri, leader degli Stadio, arriva in tarda mattina, dopo ore di paura e un intervento d'urgenza. Curreri è stato colpito da malore durante il concerto di ieri sera a San Benedetto del Tronto, nell'Ascolano. "Siamo veramente felici di comunicarvi che Gaetano ha superato brillantemente l'infarto e adesso sta bene", è il post sui social del gruppo che fuga ogni dubbio, pubblicato intorno a mezzogiorno.

AGGIORNAMENTO Ascoli, Gaetano Curreri migliora dopo il malore sul palco

E Curreri ha anche video-chiamato con la sua manager, rassicurandola di sentirsi bene e aggiungendo che dovrà stare ricoverato almeno 48 ore  in osservazione in terapia intensiva. L'ospedale, però, con il dottor Giancarlo Viviani comunica che "le sue condizioni cliniche al momento rimangono critiche, ma è vigile e stabile". 

Cosa è successo

Gaetano Curreri e i soccorsi dopo il malore a San Benedetto del Tronto

Il cantante, 69 anni, è ancora ricoverato in terapia intensiva cardiologica: è stato colto da un malore, che ora sappiamo essere stato un infarto, mentre si trovava a San Benedetto del Tronto per una tappa del suo tour estivo. A un certo punto, mentre stava per eseguire il bis di Piazza Grande dell'amico Lucio Dalla, è svenuto tra le braccia dei membri della band. Dal palco è poi partito l'appello affinché un medico salisse sul palco, immediatamente accolto dal dottor Mauro Mario Mariani, angiologo e nutrizionista ascolano, consulente di Linea Bianca e Linea Verde di Rai1che stava assistendo allo spettacolo, e da un'altra dottoressa, anche lei tra il pubblico. Poco dopo, le luci dello show sono state spente mentre il pubblico è stato invitato a lasciare la piazza, per permettere l'ingresso dell'ambulanza del 118.

Mauro Mario Mariani racconta:. "Ero in seconda fila ad assistere al concerto e vedendo che aveva difficoltà di parola mi sono reso conto che qualcosa non andava e la conferma è arrivata da Gerardo Morrone, uno dei musicisti che era con lui, è mio amico, mi ha chiamato per intervenire assieme ad altri tre medici presenti. Curreri ha avuto un infarto anche se non ha mai perso conoscenza-. Aveva dolore alla spalla sinistra, tipico dell'infarto posteriore".

Gaetano Curreri malore, gli auguri degli amici

A quel punto lo spettacolo è stato interrotto e Curreri è stato subito trasportato in ospedale. Già ieri sera, attraverso i social gli Stadio hanno poi fatto sapere che i cantante si trova in terapia intensiva al Mazzoni di Ascoli, reparto di eccellenza. "Coronografia e angioplastica sono state eseguite dai medici cardiologi Procolo Marchese e Luca Di Vito. La risposta del sistema sanitario locale è stata davvero di alto livello", assicura Mariani. Dopo una notte di paura e apprensione dei fan, il sospiro di sollievo di questa mattina, anche se, per precauzione, Curreri restaerà nella terapia intensiva dell'ospedale almeno 48 ore.

I post degli Stadio

La sorella tra il pubblico

Tra il pubblico che ha atteso con ansia l'arrivo del mezzo di soccorso erano la sorella di Curreri, con alcuni amici, il sindaco Pasqualino Piunti con la moglie, e gli assessori Pierluigi Tassotti e Annalisa Ruggieri, e il presidente dell'Amat, Gino Troli, L'evento "Nel cuore, nell'anima. Ritratti d'autore in musica e parole" è la rassegna all'interno della quale era in corso il concerto di Curreri, "Canzoni da Camera", organizzata dal comune di San Benedetto, con l'Amat, e contributo della Regione Marche e Ministero della Cultura e il sostegno di BIm.

Il terzo malore

Nel 2003 Curreri, originario di Bertinoro, in provincia di Forlì-Cesena, ma bolognese di adozione, era stato colpito da un ictus durante un live della bandad Acireale. A maggio del 2019, un altro infortunio sul palco: a Castelraimondo, in provincia di Macerata a pochi chilometri da San Benedetto, sempre per un malore (foto). Nel 2016 la band ha vinto Sanremo con il brabo 'Un giorno mi diurai'.

Gaetano Curreri, lader degli Stadio si sente male al concerto a San Benedetto del Tronto

Gaetano Curreri malore, gli auguri di Vasco: "Sei una roccia"

Arriva subito, via Instagram, l'incoraggiamento di Vasco Rossi a Gaetano Curreri, dopo il malore che ha portato il leader degli Stadio in terapia intensiva. Il Blasco, legato a Curreri da un'amicizia e una collaborazione che dura da una vita ed ha vita ad alcune pagine memorabili della musica pop-rock italiana, ha pubblicato sulle sue storie di Instagram una foto che li ritrae insieme con la scritta: "Forza Gaetano! Sei una roccia!". Tra i successi che Curreri ha firmato con Vasco ci sono pezzi come 'Ti prendo e ti porto via', 'Buoni o cattivi' e 'Un senso'. 

Gli auguri su Instagram dell'amico Vasco