Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 lug 2022
19 lug 2022

Ascoli, trovata morta la sorella di Giovanni Allevi

A dare l'allarme è stato un familiare che è andato nella abitazione di Maria Stella perché non riusciva a mettersi in contatto con lei. La donna, 57 anni, faceva l'insegnante e viveva da sola. La Procura ha disposto una ricognizione del corpo

19 lug 2022
featured image
Giovanni Allevi
featured image
Giovanni Allevi

Ascoli, 19 luglio 2022 - Tragedia ad Ascoli: la sorella di Giovanni Allevi è stata trovata morta a 57 aani nella sua casa del quartiere Monticelli, ad Ascoli Piceno. La scoperta della morte di Maria Stella Allevi, sorella del noto compositore, è avvenuta la scorsa notte. A dare l'allarme è stato un familiare che è andato nella sua abitazione perché non riusciva a mettersi in contatto con lei. Non sarebbero stati trovati biglietti, ma secondo gli inquirenti si tratta di un gesto volontario. Maria Stella Allevi faceva l'insegnante all'Istituto Agrario 'Ulpiani' di Ascoli Piceno e abitava da sola. La sua scomparsa ha scosso la città, dove era conosciuta e molto apprezzata.

A quanto si è appreso, la salma non è stata ancora restituita alla famiglia. La Procura di Ascoli Piceno ha disposto una ricognizione del corpo che dovrebbe essere effettuata nel pomeriggio. Sul luogo della tragedia sono intervenuti i carabinieri.

Giovanni Allevi e la malattia

Per il famoso musicista si tratta di un momento molto delicato perché, peraltro, lui stesso sta combattendo contro il mieloma multiplo, che lo ha costretto a interrompere il suo tour estivo Estasi 2022, per curarsi. Di poco tempo fa un suo post mentre veniva ricoverato in ospedale, poi un altro dove faceva trasparire la pesantezza dell'affrontare la malattia:: "Ma...l’anima, esiste? Secondo me, sì! Se esiste, posso separarla dal corpo e dal dolore fisico a tratti insostenibile", aveva scritto il pianista su Instagram, dove appariva visibilmente provato.

A dare l'annuncio della malattia era stato lo stesso compositore, il 18 giugno scorso, sempre attraverso i social, con un post che aveva fatto commuovere i fan e gli amici: "Non ci girerò intorno: ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma ma non per questo meno insidiosa. La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto. Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco. Giovanni".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?