Grottammare piange Marco Mattioli Giovane papà morto dopo l’incidente

Era tornato a casa con alcune escoriazioni. Poi ha perso conoscenza. senza più riprendersi.

Grottammare piange Marco Mattioli  Giovane papà morto dopo l’incidente

Grottammare piange Marco Mattioli Giovane papà morto dopo l’incidente

Lutto a Grottammare per la morte di Marco Mattioli, 40 anni, dipendente della ditta Frigo Tecnica Internazionale, sposato, padre di due bambini. Il decesso, improvviso, è avvenuto all’incirca mezz’ora dopo la mezzanotte, fra domenica e lunedì, nella sua abitazione che si trova nella zona nord di Grottammare. Inutili i soccorsi portati dal personale della Potes – 118 di San Benedetto, dopo la richiesta di aiuto della moglie. Secondo quanto ha raccontato la donna ai primi soccorritori, Marco era rientrato a casa poco dopo mezzanotte ed aveva sul corpo alcune escoriazioni ed aveva raccontato di essere caduto con lo scooter lungo la statale Adriatica, alla periferia sud di Cupra Marittima, di fronte all’area di servizio Beyfin. Sembra, ma questo particolare dove trovare conferma, abbia perso il controllo del mezzo per schivare un’auto che gli avrebbe attraversato la strada. A ogni modo l’uomo si è rialzato ed è tornato a casa pochi minuti dopo. Giusto il tempo per raccontare alla moglie, Morena Lucci, cosa gli era appena capitato che ha perso conoscenza senza più riprendersi. I sanitari della Potes hanno cercato di rianimarlo con defibrillatore, infusioni di farmaci, massaggio cardiaco, ma il cuore del quarantenne non ha voluto sapere di riprendere a battere, lasciando nella disperazione la moglie ed i due bambini, Alessandro ed Eros.

La salma di Marco Mattioli è stata composta nell’obitorio dell’ospedale di San Benedetto, a disposizione delle autorità. Si tratterà di capire se la morte del giovane padre è stata la conseguenza dei danni subiti nella caduta o se il malore che l’ha colpito ha tutt’altra origine. Marco Mattioli era conosciuto fra gli amici come ’Futre’ e la sua prematura scomparsa ha destato profondo cordoglio in tutta la città. L’amministrazione comunale di Grottammare si è unita al dolore della famiglia per la scomparsa di un giovane concittadino.

Marcello Iezzi