Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 mar 2022

I ragazzi del Buscemi al terzo posto al concorso nazionale di pasticceria

La manifestazione di Torino era riservata alle scuole Alberghiere. Presentato un dolce al cioccolato. e un altro ispirato al Chichì ripieno

26 mar 2022
Manuel Urriani e i suoi compagni di classe coordinati dal prof Giovanni De Mola
Manuel Urriani e i suoi compagni di classe coordinati dal prof Giovanni De Mola
Manuel Urriani e i suoi compagni di classe coordinati dal prof Giovanni De Mola
Manuel Urriani e i suoi compagni di classe coordinati dal prof Giovanni De Mola
Manuel Urriani e i suoi compagni di classe coordinati dal prof Giovanni De Mola
Manuel Urriani e i suoi compagni di classe coordinati dal prof Giovanni De Mola

Nuovo importante successo per l’Istituto Alberghiero "Filippo Buscemi" di San Benedetto che si è aggiudicato il terzo posto al concorso nazionale di pasticceria, riservato alle scuole Alberghiere, che si è tenuto di recente a Torino. L’iniziativa è dell’Associazione Pièce con la formula "mista" già sperimentata l’anno scorso per la terza edizione del Premio Cioccolato Giovani. Per motivi di sicurezza sanitaria il concorso si è tenuto in streaming per quanto riguarda la preparazione, poi la degustazione della giuria è avvenuta in presenza con l’invio del dolce tramite corriere, all’Istituto Alberghiero ospitante "G. Colombatto" di Torino. E’ stata un’edizione di altissimo livello a iniziare dalla rosa dei partecipanti. Sono stati 17 i lavori selezionati. Per l’Istituto diretto dalla professoressa Manuela Germani ha partecipato l’allievo Manuel Urriani, 17enne, coordinato dal professor Giovanni De Mola, che ha sintetizzato un lavoro di squadra con la sua classe. Oltre al dolce con il ciccolato il giovane chef ha preparato una pasta frolla salata ispirata al "Chichì ripieno" di Offida, sostituendo alcuni elementi con prodotti tipici del territorio. Al giovane studente va in premio uno stage presso l’Azienda Fiasconaro di Castelbuono (PD) e alla scuola un’importante fornitura di prodotti per pasticceria. L’allievo è stato festeggiato, ieri dalla Dirigente Germani, da Simone Curzi presidente provinciale dei Cuochi di Ascoli, Simone Sacchi chef di Villa Aniana, di recente insignito dell’onorificenza Collegio Cocorum insieme con Roberto Traini del ristorante Baobab, Emanuele Bani, presidente onorario dei cuochi piceni, Daniele Fabiani presidente FIPE di Ascoli, la responsabile di Slow Food Alessia Consorti, il presidente dell’Assoalbergatori Nicola Mozzoni e poi il professor Francesco Felix e la professoressa Mariolina Capacchietti. Una cerimonia con tanti nomi a livello locale e provinciale che evidenza l’importanza del risultato ottenuto dall’Alberghiero di San Benedetto a livello nazionale.

Marcello Iezzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?