Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 mar 2022

Il volontariato è donna: le storie della Cri

Otto marzo, la Croce Rossa lascia la parola a chi ha scelto di aiutare gli altri: "Così riscopriamo l’umanità che c’è in ognuno di noi"

8 mar 2022

"La Croce rossa italiana e il movimento internazionale della Croce rossa e Mezzaluna rossa nascono dall’azione filantropica delle donne di Castiglione: ecco perché non è un’iperbole affermare che il volontariato è donna". Queste le parole, nel giorno in cui si festeggia la Giornata della donna, della presidente della Cri Ascoli, Cristiana Biancucci. Come lei sono tante le donne volontarie nel comitato ascolano della Cri. Mamme, mogli, figlie, ma soprattutto donne che quotidianamente si mettono al servizio degli altri. "Straordinario – continua la Biancucci – l’impegno che le donne hanno nel settore del volontariato. Vorrei che quella di oggi fosse un’occasione di riflessione globale sulle donne nel mondo del lavoro e sulla parità di genere, uno degli obiettivi di sviluppo dell’agenda 2030 delle Nazioni Unite. La Croce rossa con le sue donne offre da più di un secolo protezione ed assistenza agli esseri umani in difficoltà. Oggi molte operatrici umanitarie della Cri rumena, russa, polacca, ungherese, moldava sono in prima linea". Tra le volontarie della Cri di Ascoli c’è Annamaria Biancucci che dice: ‘spesso mi chiedono come si fa a conciliare famiglia, lavoro e volontariato. La risposta è: mi fa stare bene perché dedico il mio tempo spontaneamente per sostenere una causa, per immaginare e progettare un mondo più solidale e umano per i nostri giovani’. E poi c’è Marilena Moldoveanu, di origine rumena: "Anche per ringraziare una comunità che mi aveva accolto, cosa non sempre scontata per uno straniero, ho ritenuto di entrare in Croce Rossa e donare ciò che di più prezioso avessi: il mio tempo. Ore ricavate dalle mie funzioni di madre, moglie e lavoratrice, perché, citando Dunant, chi ha un ‘cuore in grado di commuoversi davanti alle sofferenze dei loro simili’ non può rimanere a guardare. Proprio grazie alla Croce rossa ho scoperto un mondo nel mondo, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?