Impastato raccontato dal fratello

Giovanni Impastato, fratello di Peppino, presenta il suo libro "Mio fratello, tutta una vita con Peppino" in tre giorni nel Piceno. Incontrerà studenti e terrà un incontro nella sala consiliare del Comune di Grottammare. Un racconto-verità sulla famiglia e sulla lotta antimafia.

Impastato raccontato dal fratello

Impastato raccontato dal fratello

Giovanni Impastato, fratello di Peppino, il giornalista ucciso dalla mafia nel 1978, sarà tre giorni nel Piceno per presentare il suo libro ‘Mio fratello, tutta una vita con Peppino’ e incontrare gli studenti. L’iniziativa è stata organizzata da ‘Libera’ e dalla Cgil: lunedì Impastato incontrerà gli alunni delle scuole superiori di Ascoli, mentre alle 17, sarà alla libreria Rinascita. Si tratta di un racconto-verità con cui Giovanni Impastato ricostruisce la sua vicenda familiare. Un racconto colmo di pagine inedite e di particolari mai rivelati, che si dipana a partire da un comune di Palermo, Cinisi, e da una famiglia di agricoltori legati alla mafia locale. È in questa famiglia che nasce Peppino, e cinque anni più tardi Giovanni. È da qui che si sviluppa la vicenda rivoluzionaria, drammatica, coraggiosa e libera del ragazzo destinato a diventare il più contagioso degli attivisti della lotta antimafia. Giovanni Impastato sarà poi martedì a Folignano, e mercoledì, alle 15, terrà un incontro nella sala consiliare del Comune di Grottammare.