Inutili tutti i tentativi di soccorso
Inutili tutti i tentativi di soccorso

Ascoli, 7 aprile 2021 - Tragedia a villa Pigna all'ora del coprifuoco. E' morto sul colpo Emidio Autunni, l'uomo di 69 anni investito poco dopo le 22  ungo via Piceno Aprutina, a pochi passi dal supermercato 'Conad'. E c'è un'ulteriore tragedia nella tragedia: la fatalità ha infatti voluto che alla guida della vettura ci fosse suo nipote. Subito dopo lo schianto, il conducente ha accostato l'automobile sul ciglio della strada e si è precipitato a piedi in direzione della vittima.

Una volta raggiunta, purtroppo, è venuta a galla l’atroce verità: l’uomo investito era proprio suo zio. Sdraiato a terra, il 69enne non si muoveva e non dava segni di vita. L’uomo, infatti, è purtroppo morto sul colpo, rendendo inutili tutti i tentativi di soccorso. Il primo è stato quello del 118: un’ambulanza è partita dall’ospedale ‘Mazzoni’, raggiungendo il luogo dell’incidente nel giro di pochi minuti.

Purtroppo, però, era già troppo tardi per fare qualcosa. L’impatto con l’auto è stato così violento da lasciare Emidio Autunni senza vita. Il personale medico e sanitario intervenuto, quindi, non ha potuto fare altro se non constatare il decesso dell’anziano.

Immediato anche l’arrivo dei vigili del fuoco, chiamati in causa per le operazioni di supporto e per l’eventuale messa in sicurezza dei mezzi coinvolti. A raggiungere il luogo dell’incidente, poco dopo, sono stati i carabinieri della compagnia di Ascoli, che hanno effettuato i rilievi necessari a ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Da quanto emerso preliminarmente, lo schianto sarebbe avvenuto per cause accidentali. Eventuali responsabilità saranno comunque accertate al termine delle indagini.