Irregolarità nei locali del centro, in 9 al lavoro senza contratto

Durante un controllo notturno nel centro storico di Ascoli, autorità hanno riscontrato numerose irregolarità in locali della movida, con sanzioni e sospensioni per violazioni lavorative e di sicurezza.

Irregolarità nei locali del centro, in 9 al lavoro senza contratto

Irregolarità nei locali del centro, in 9 al lavoro senza contratto

Il Personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Ascoli e i militari del Nucleo Integrazione Lavorativa sono stati impegnati sabato sera in un’attività di controllo rivolta ai locali della ’movida’ del centro storico durante al quale sono state rilevate molte irregolarità ed elevate sanzioni nei confronti di diversi esercizi commerciali ascolani, per cinque dei quali è stata disposta la sospensione dell’attività, che potrà essere revocato previo rispristino immediato di tutte le condizioni di regolarità e pagamento della relativa sanzione. Durante le verifiche, che hanno riguardato il settore ristorazione/bar, è stata riscontrata la presenza di 9 lavoratori in nero, tra i quali anche tre minorenni. Sono state accertate violazioni in materia di salute e sicurezza degli ambienti di lavoro: omessa visita medica pre-assuntiva, estintori non revisionati, impianti di aspirazione inidonei, assenza della cartellonistica di sicurezza, locali cucina con pericolo scivolamento nelle scale, omessa nomina del medico competente, cassetta del primo soccorso con materiale scaduto.