Quotidiano Nazionale logo
2 apr 2022

La biblioteca del liceo classico in memoria di Matteo Casoni

Iscritto al ginnasio è morto all’inizio dell’anno: il ricordo della famiglia e dei compagni di classe

Insieme per la dedica della biblioteca
Insieme per la dedica della biblioteca
Insieme per la dedica della biblioteca

Il liceo classico Leopardi ha intitolato la sua biblioteca a Matteo Casoni, lo studente dell’istituto morto a ottobre 2021, a soli 14 anni, a causa di una malattia. La targa con il nome di Matteo spicca sulla porta della biblioteca, al termine di una commovente cerimonia che si è svolta alla presenza dei genitori del ragazzo, la mamma Alessia Loffreda e il papà Roberto Casoni, del preside Maurilio Piergallini e dell’intera IVD, classe di Matteo, con i ragazzi accompagnati dall’insegnante Maria Palestini. Matteo, che fin da piccolo aveva scelto il classico, purtroppo è deceduto pochi giorni dopo l’inizio della scuola, ma, grazie alla disponibilità dell’istituto, è riuscito a frequentare le prime lezioni. Ieri mattina, in occasione della cerimonia, i genitori del ragazzo hanno voluto ringraziare pubblicamente il dirigente e tutto il personale del liceo, per l’enorme sensibilità dimostrata. Alessia, la mamma del quattordicenne ha voluto donare ai ragazzi e al personale del Liceo una stella ciascuno, in ricordo del libro "Adottare una Stella": volume che rappresenta un legame indissolubile tra Matteo e i suoi genitori, che lo avevano adottato quando era un bimbo. "Tutti – ha detto – avete accolto Matteo a braccia aperte".

Stefania Mezzina

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?