La serata a Cupra per il corto Breath
La serata a Cupra per il corto Breath
Domenica scorsa nell’Anfiteatro sul lungomare di Cupra Marittima si è tenuta la prima presentazione del film animato diretto da Giacomo Mora, ambientato proprio nella località balneare. E’ stato sold out per la serata di crowdfunding dello short film di animazione intitolato "Breath". Si tratta di un progetto ideato da un giovane artista che da diversi anni gira il mondo lavorando come animatore nella produzione di film d’animazione. Durante la serata il giovane Mora, oltre ad aver...

Domenica scorsa nell’Anfiteatro sul lungomare di Cupra Marittima si è tenuta la prima presentazione del film animato diretto da Giacomo Mora, ambientato proprio nella località balneare. E’ stato sold out per la serata di crowdfunding dello short film di animazione intitolato "Breath". Si tratta di un progetto ideato da un giovane artista che da diversi anni gira il mondo lavorando come animatore nella produzione di film d’animazione. Durante la serata il giovane Mora, oltre ad aver raccontato la sua personale esperienza in film come Sing, Cattivissimo me 3, Venom ed altri, ha spiegato come nascono questi film, il processo creativo che si innesca quando si decide di produrre un film, o un cortometraggio come nel caso di "Breath". L’idea è stata ispirata dalla vera storia di un compaesano malato di cuore dalla nascita, scomparso a causa di essa, che decide di affrontare ad ogni costo il suo destino e combattere la sua paura più grande con l’arma più potente che possiede, la sua immaginazione, per dare senso alla vita.

L’unione di questa esperienza personale e la professione che Giacomo Mora ha intrapreso, hanno fatto sì che nascesse l’idea di Breath. Il cortometraggio è solo agli inizi, ha spiegato Mora, con la spalla di Salvo Lo Presti che ha moderato la serata. La pre-produzione è, infatti, la fase più intensa del film perché gli artisti hanno libertà di esprimersi al massimo per gettare solide basi su cui creare un buon prodotto. Durante la serata, oltre ad aver intrapreso una piacevole panoramica sul mondo dell’animazione, sono stati presentati i collaboratori del film tra i quali spicca quello di David Tart, direttore di animazione e animatore in studi come Pixar, Disney e Sony. L’iniziativa è terminata con un intervento del Maestro Giuseppe Verdecchia, compositore delle musiche del cortometraggio "Breath", con la collaborazione della MR Studio di Luigi Bruti, mettendo in risalto l’importanza del linguaggio non parlato all’interno dei film. Va ricordato che la raccolta fondi per lo sviluppo di questo progetto, per tutti quelli che attraverso il crowdfounding vogliano diventare co-finanziatori e partner dell’iniziativa che porterà il marchio di produzione Disney Pixar e favorirà la promozione e valorizzazione del territorio, resta aperta al codice iban IT42I3608105138203220803245 intestato a Giacomo Mora. Alla presentazione hanno assistito anche i membri dell’amministrazione comunale con l’assessore alla cultura e turismo Daniela Luciani.

Ma Ie.