La donazione della famiglia di Isa Maranci

La famiglia di Maria Luisa Maranci dona 1.400 euro all'Associazione Bianco Airone Aps in suo onore, raccogliendo fondi durante le sue esequie. Un gesto per ricordare la donna prematuramente scomparsa.

La donazione della famiglia di Isa Maranci

La donazione della famiglia di Isa Maranci

"Tu puoi spargere lacrime perché lei se n’è andata, oppure puoi sorridere perché lei è vissuta. Tu puoi chiudere gli occhi e pregare che lei torni oppure puoi aprire gli occhi e vedere tutto ciò che lei ha lasciato…". Ed è proprio nel ricordo vivo di Maria Luisa Maranci, della dolce ’Isa’, che la famiglia della donna di 48 anni che si è spenta prematuramente alla fine di gennaio, la mamma Gabriella, con le figlie di Isa, Marta e Sofia, ha donato all’Associazione Bianco Airone Aps di San Benedetto 1.400 euro. L’importo destinato alla realtà, presente, tra le altre attività, al front office del reparto di Oncologia dell’Ospedale Madonna del Soccorso, è stato raccolto grazie alle donazioni benefiche ricevute durante le esequie della giovane, celebrate il 27 gennaio, nella chiesa San Filippo Neri, dalle donazioni dei parenti, dei numerosi amici, dai ragazzi del Flow e dai colleghi del Brico Io di Grottammare, dove Isa lavorava e degli ulteriori, del Brico Io di San Benedetto, uniti dal desiderio di ricordare la donna, la cui scomparsa ha gettato nel dolore la sua famiglia, ma anche tutte le persone che hanno avuto modi di conoscerla e apprezzarne le doti umane della donna. Un gesto speciale per tenere vivo il ricordo di una persona che se ne è andata troppo presto ma che ha lasciato un bellissimo ricordo di lei.

Stefania Mezzina