Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

La pista di pattinaggio nel mirino dei vandali

Castel di Lama, stavolta è toccato al quadro elettrico. L’amarezza di Bochicchio

Atti vandalici sulla pista di pattinaggio a Piattoni a Castel di Lama. Tornano all’attacco i soliti noti che nei giorni scorsi si sono divertiti a lanciare alcune buste nere di rifiuti sugli spalti e a danneggiare il quadro elettrico. L’area è soggetta alla vigilanza e il controllo della ditta che gestisce anche il bar, che non lavora tutti i giorni. Probabilmente i vandali sono entrati in azione nei giorni di chiusura dell’attività e hanno agito indisturbati. Alcuni cittadini, pieni di buona volontà, hanno segnalato l’accaduto, sul posto il Comune ha subito inviato l’elettricista per mettere in sicurezza il quadro elettrico che può risultare molto pericoloso per passanti, ma soprattutto per i bambini. Un gesto esecrabile e che denota la mancanza totale del senso civico e di responsabilità. "Abbiamo subito mandato l’elettricista che ha messo in sicurezza l’impianto e ci ha detto che si tratta di un gesto vandalico, è stato preso a calci. Non voglio parlare in questa sede dell’emergenza educativa – dichiara il sindaco Bochicchio –, sicuramente centrale e importante, ma fare una semplice considerazione: gli impianti hanno un costo e un lavoro da parte di tante persone. Forse siamo abituati a dare per scontato tutto quello che abbiamo. Ma non è così. E faremmo tutti bene a ricordarcelo per il futuro. L’impianto è in procinto dei lavori di ammodernamento, ma non per questo deve essere distrutto". La pista di pattinaggio presto sarà soggetto a un importante intervento di ammodernamento. Il comune di Castel di Lama si è aggiudicato il bando ’Sport e Periferie’ della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio per lo Sport. In arrivo 500mila euro per riqualificare l’area pattinaggio, a questa cifra si aggiungerà il 25% di partecipazione che spetta al Comune, ovvero altri 180mila euro, per un totale complessivo di 680mila. Il progetto di riqualificazione riguarderà tutta l’area pattinaggio: prevista una copertura e il rifacimento del fondo della pista di pattinaggio artistico; la manutenzione dell’anello di pattinaggio di velocità e l’aggiunta una piste esterne che potrebbero essere utilizzate per percorsi jogging, un impianto per Bmx e Bmx freestyle (esibizione con le bici) e uno per lo skateboard, un’area fitness e un campo di beach volley permanente. Saranno riqualificati gli spogliatoi e, all’interno della pista di pattinaggio artistico, il fondo sarà polivalente così da poter ospitare diversi sport pattinabili e da salto. A breve i lavori partiranno, nel frattempo è auspicabile avere cura anche di ciò che non è più nuovo.

Maria Grazia Lappa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?