La squadra di Stroppa senza Tuia: manca anche Collocolo

La Cremonese si prepara per l'incontro con l'Ascoli, ma dovrà fare a meno di Tuia, Johnsen, Majer, Buonaiuto e Collocolo. Coda è il bomber da tenere d'occhio.

La Cremonese di Stroppa ieri ha proseguito la preparazione per l’incontro di Ascoli con una seduta mattutina che ha visto i grigiorossi continuare a lavorare soprattutto focalizzando le attenzioni su alcune esercitazioni tattiche. Il tecnico dei lombardi dovrà fare a meno del centrale difensivo Tuia che proseguirà il suo percorso di recupero con un programma personalizzato. Proprio lui era uno degli elementi in dubbio e, a questo punto, sarà costretto a saltare il match che andrà in scena al Del Duca domani sera (avvio alle 20.30). Alla sua defezione si aggiungeranno gli squalificati Johnsen, Majer nonché gli infortunati Buonaiuto e dell’ex Collocolo che ad inizio febbraio aveva rimediato un trauma distorsivo nella zona mediale del ginocchio. Tra le fila della Cremonese uno dei sorvegliati speciali sarà indubbiamente bomber Coda che, grazie all’ennesima marcatura realizzata nell’ultimo turno, ha raggiunto la vetta della classifica marcatori con 12 centri.