La Virtus Servigliano centra la prima vittoria e adesso cerca il bis

Dopo tre pareggi la Virtus Servigliano, matricola nel campionato di serie A2 maschile di tennistavolo ed unica marchigiana tra A1 e A2, coglie a Sassari la prima vittoria stagionale. Un robusto 4-0 che porta le firme del baby prodigio Danilo Faso (2 vittorie per lui), del bulgaro Daniel Gaybakyan e del cinese Li Weimin. Contro il Santa Tecla Nulvi, la compagine serviglianese ha gestito alla perfezione il match, grazie alle strategie del tecnico e capitano Matteo Cerza, e ha così conquistato il primo successo della sua storia in serie A. Dopo 4 giornate, la classifica vede avanti il Marcozzi Cagliari (7 punti), Casamassima (6) e terza la Virtus Servigliano (5). "In terra di Sardegna abbiamo ricevuto un’accoglienza con i fiocchi da parte del Santa Tecla Nulvi, ringraziamo il presidente Francesco Zentile – commenta la dirigenza della Virtus –. Dopo la partita siamo stati invitati a una cena ed è nata una bella amicizia tra i club. Ovviamente stiamo già pensando a un’accoglienza particolare quando disputeremo il match di ritorno a Servigliano". La Virtus ospiterà a Servigliano (ore 15 ingresso gratuito), il Frassati, quinto in classifica.