L’Ast a caccia di medici: dieci posti a tempo pieno

Servono nei reparti di emergenza e urgenza

Attraverso assunzioni e concorsi, l’Azienda sanitaria territoriale di Ascoli sta incrementando la dotazione organica, relativamente al personale medico, nei reparti degli ospedali Piceni. Per quanto riguarda i concorsi pubblici, l’ultimo indetto è quello per la copertura a tempo pieno e indeterminato di dieci posti di dirigente medico di medicina d’emergenza e urgenza. Le unità operative afferenti alla medicina d’emergenza e urgenza, come il Pronto soccorso e la centrale operativa del 118, hanno bisogno di medici in quanto sono da anni, soprattutto il primo, sotto organico a causa delle difficoltà che si incontrano nel reperire queste figure professionali. E ancora, l’Ast di Ascoli ha conferito incarichi a tempo determinato per dirigenti medici: uno per l’unità operativa complessa di cardiologia, uno per quella di oftalmologia, uno per quella di urologia e uno rispettivamente nelle discipline di radiodiagnostica e radioterapia. Ha inoltre assunto a tempo indeterminato un fisioterapista.

l. c.