Le fiamme nel bed&breakfast: dopo la paura si contano i danni

Incendio al bed&breakfast Casale degli Ulivi a Offida: fiamme domate dai vigili del fuoco senza feriti. Danneggiamenti materiali, cause in corso di accertamento.

Le fiamme nel bed&breakfast: dopo la paura si contano i danni

Le fiamme nel bed&breakfast: dopo la paura si contano i danni

Momenti di paura ieri pomeriggio nella campagna di Offida, quando un incendio si è sprigionato nel bed&breakfast Casale degli Ulivi in contrada Ciafone. Sul posto sono intervenuti tempestivamente i vigili del fuoco della caserma di Ascoli, con tre mezzi e cinque persone, che hanno in poco tempo domato il rogo e messo in sicurezza il luogo. Tutto è accaduto intorno alle 13.20, quando per motivi che sono in corso di accertamento da parte delle forze dell’ordine, è divampato l’incendio: le fiamme sembra si siano sprigionate da una delle camere della struttura, che al momento era chiusa, il rogo ha in poco tempo avvolto ogni cosa. Una signora dall’altra collina ha notato il fumo provenire dalla struttura e si è subito resa conto di quanto stava accadendo e quindi ha lanciato l’allarme. E’ stato chiesto aiuto ai vigili del fuoco, che sono arrivati tempestivamente sul posto, con tre mezzi e cinque uomini, che hanno domato le fiamme, successivamente sono arrivati anche i carabinieri del Radiomobile di San Benedetto del Tronto, competenti per territorio, per gli accertamenti di rito. Per fortuna tanta paura, ma senza gravi conseguenze: nessuna persona è rimasta coinvolta nell’incendio, anche perché sembra che la struttura al momento dell’incendio risultasse chiusa. Purtroppo si sono registrati danni alle cose, i vigili del fuoco si sono concentrati soprattutto nell’estinzione delle fiamme e hanno lavorato per evitare la propagazione del rogo verso la vegetazione circostante.

m.g.l.