Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Liberazione: un fine settimana di eventi

Mostre, convegni e solenne deposizione delle corone d’alloro per celebrare il 25 aprile. Si torna alle cerimonie in presenza

La Provincia di Ascoli ha voluto celebrare la ricorrenza del 25 aprile di quest’anno in modo speciale predisponendo un proprio programma di eventi e raccolto dai Comuni le varie iniziative. "La Provincia – evidenzia il presidente Sergio Loggi – con l’intento di custodire al meglio la memoria di quegli avvenimenti e di quelle gesta che hanno consentito al nostro ente e alla città capoluogo di essere fregiate della medaglia d’oro al valor militare per attività partigiana ha voluto organizzare, insieme all’Istituto per la Storia del Movimento Liberazione nelle Marche, nella settimana in cui cade la ricorrenza del 25 aprile, una serie di iniziative che si affiancano alla solenne celebrazione di Colle San Marco". Oggi alle 10.30, al Teatro delle Energie di Grottammare, il prof Angelo Ventrone terrà una conferenza dal titolo "La Costituzione e la Repubblica degli Italiani".

Domenica ad Ascoli al chiostro di San Francesco (ore 18), verranno proposte letture di brani sulla Liberazione e una interpretazione teatrale a cura dei ragazzi di "Attivamente". La Provincia insieme al Comune di Ascoli e l’Anpi celebreranno lunedì 25 aprile in modo solenne il 77° anniversario della Liberazione ad Ascoli e a Colle San Marco.

La giornata prevede alle ore 9 la deposizione della corona dinanzi al Palazzo del Governo. A piazza Roma, alle 9.15, sarà deposta una corona sul monumento ai caduti. Quindi le autorità si sposteranno a Colle San Marco uno dei luoghi simbolo della Resistenza Picena con due momenti solenni di ricordo e di riflessione. Alle ore 10.15 avrà luogo la deposizione della corona sul cippo e, successivamente, sul sacrario ai caduti per la Resistenza si svolgerà la resa degli onori ai caduti e i rappresentanti delle istituzioni pronunceranno i loro interventi. Concluderà la manifestazione, alle 11, la celebrazione della messa in memoria di tutti i caduti. Martedì 26 nella Cartiera Papale di Ascoli alle 10 si svolgerà la visita guidata alla mostra "Fascismo e Resistenza nel Piceno" e il prof. Costantino Di Sante, con gli studenti dell’Ipsia Sacconi, terrà un laboratorio sul ruolo delle donne nella Resistenza. La serie di iniziative continua mercoledì 27 all’Aula Magna dell’IIS Mazzocchi di Ascoli alle ore 10. Il prof. Giulio Maria Salerno dialogherà con gli studenti sul tema "Conoscere la Costituzione, Formare i Cittadini". Infine, venerdì 29, nella Cartiera Papale di Ascoli, alle ore 9.30 si terrà un seminario di lettura su Primo Levi a cura di Matteo Cavalleri e di Otello Palmini con la partecipazione degli studenti del Liceo Stabili – Trebbiani e dell’IIS Orsini – Licini.

p. erc.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?