Quotidiano Nazionale logo
16 mar 2022

Luciani presidente dell’Unione

L’Unione dei comuni della Vallata cambia guida; è il sindaco di Spinetoli, Alessandro Luciani il nuovo presidente. L’Unione comprende cinque comuni: Castel di Lama, Castorano, Colli, Offida e Spinetoli. Assente, per problemi di salute, l’ex presidente Cardilli. Tutta l’assise ha espresso la propria vicinanza al sindaco di Colli. "Nel mandato di Cardilli è stato svolto un lavoro particolare – commenta il sindaco di Castorano, Graziano Fanesi - soprattutto per i servizi sociali e, nella prima fase della pandemia, sono state aiutate molte famiglie in difficoltà". "Ringrazio Cardilli - aggiunge il sindaco di Castel di Lama, Mauro Bochiccio - perché con lui abbiamo fatto un bel lavoro di squadra e di confronto, condividendo molte scelte sul problema Covid". Il sindaco di Offida, Luigi Massa ha tirato le somme rispetto a ciò che è stato fatto nell’affrontare le problematiche socio-economiche che hanno visto un ente attento e sensibile. "Abbiamo fatto un buon lavoro anche in collaborazione con l’Ambito 23 – continua Massa – insieme ad Appignano e Castignano. Si è ragionato in base ai bisogni dei cittadini, condividendo le progettualità, grazie anche all’apporto dell’apparato tecnico. Il bilancio è positivo". Il consiglio hanno ribadito l’importanza del criterio di alternanza alla guida dell’Unione e del tempo di ogni mandato di 2 anni e mezzo. Infine c’è stata la votazione sul nome di Luciani, eletto presidente con le seguenti motivazioni: per l’esperienza amministrativa maturata, per il proseguimento della linea già fissata, per aver creduto sempre nell’Unione come a un ente composto da un corpo e un’anima. "Sono orgoglioso perché è un’elezione condivisa – conclude il sindaco di Spinetoli -. Sono anche convinto che l’Unione debba cambiare passo. Uno dei primi impegni che prenderò sarà quello di convocare giunte allargate per introdurre nuove tematiche, motivazioni e obiettivi. Oltre che dei servizi sociali, l’ente potrebbe occuparsi anche di ambiente, sanità e magari anche di turismo. Al primo consiglio daremo le nuove guide programmatiche. Spero di rispondere alla vostra fiducia".

m.g.l.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?