Il centro storico di Ripatransone
Il centro storico di Ripatransone

Ascoli Piceno, 20 agosto 2021 - Lo splendido entroterra del Piceno interessa sempre di più gli stranieri che intendono acquistare un piccolo spicchio di questo paradiso. In tale contesto il mercato immobiliare nelle località dell’entroterra del Piceno risulta essere particolarmente vivace con un aumento delle richieste di immobili da parte di stranieri che nel primo semestre di quest’anno, rispetto allo stesso periodo del 2020 ha subìto un incremento pari a +90,79%.

Dopo il tremendo terremoto degli anni passati che ha condizionato non poco l’andamento del mercato immobiliare nell’ascolano gli stranieri stanno tornando per acquistare case. Americani, tedeschi e inglesi sono tra i primi a mostrare interesse a comprare casa in Italia. Questo è il risultato del report semestrale che la Gate-away.com, il portale immobiliare italiano esclusivamente dedicato agli stranieri che vogliono comprare case italiane, presenta ogni anno a luglio, dopo aver analizzato i dati dei primi sei mesi del 2021 e averli messi a confronto con quelli dello stesso periodo del 2020.

Analizzando la top ten dei Comuni che hanno ricevuto più richieste di acquisto di case da parte degli stranieri emerge un viaggio ideale su quei centri dell’entroterra e solo in minima parte della costa che custodiscono gelosamente i tesori del patrimonio culturale e architettonico. Al primo posto, tra i centri più richiesti figura, infatti, Ripatransone con il 26,21%. A seguire nell’ordine si trova: Montefiore dell’Aso 13,45%, Acquaviva Picena 12,76%, Cupra Marittima 7,24%, Montalto Delle Marche 6,55%, Offida 5,86%, Ascoli 4,83%, San Benedetto 3,45%, Force 2,76% e Castignano 2,07%.

Un tempo l’interesse maggiore per i casolari dell’entroterra del Piceno era da parte di acquirenti inglesi. Nel 2021 a mostrare maggiore interesse, invece, sono gli americani che hanno un’incidenza sul totale delle richieste pari al 20,69% con un aumento dell’87,5% rispetto al 2020. Al secondo posto i tedeschi con un’incidenza delle richieste del 15,52% e con un aumento pari a +104,55%, al terzo posto spicca l’interesse mostrato nel corso del 2021 da parte dei canadesi che hanno fatto registrare un incremento rispetto al 2020 addirittura del 450% e costituiscono il 7,59% delle richieste.

Al quarto posto figurano gli inglesi, i primi ad innamorarsi del paesaggio dell’entroterra Piceno e le loro richieste sono aumentate nel giro di un anno del 90,91% e costituiscono il 7,24% del totale. Concludono la "top five" gli olandesi con un aumento delle richieste del 33,33% e con l’incidenza del 6,9% per quanto riguarda le richieste. Nell’85,17% dei casi i compratori stranieri intendono investire nell’acquisto di una casa singola, mentre il 14,17% in un appartamento. Il 66,55% cerca una casa ristrutturata e abitabile e il 70,69% di oltre 120 metri quadrati; il 56,55% con il giardino e il 22,76% con piscina. Particolarmente alto, ma si sa la bellezza costa, il prezzo medio per immobile che si aggira sui 475.900 euro.