Quotidiano Nazionale logo
4 mar 2022

Palmiano piange il consigliere Corrado Vitali

Aveva 61 anni, un’emorragia celebrale non gli ha lasciato scampo. Lavorava come . manutentore alla Barilla

Corrado Vitali
Corrado Vitali
Corrado Vitali

Un’emorragia cerebrale ha stroncato la vita di Corrado Vitali, consigliere comunale di Palmiano. Aveva soltanto 61 anni e lavorava come manutentore alla Barilla, nello stabilimento ascolano, ed era ormai vicino al traguardo della pensione. Corrado aveva accusato il malore martedì scorso, mentre si trovava in casa. Era stata la moglie a lanciare l’allarme e chiamare l’ambulanza. I soccorsi, però, non hanno potuto far altro che trasportare Vitali all’ospedale di San Benedetto, dove è stato ricoverato nel reparto di rianimazione. I medici non lo hanno potuto operare, perché il suo caso era stato considerato ormai irrecuperabile. E ieri mattina, dopo due giorni di agonia, il consigliere comunale di Palmiano è morto. Viveva nella frazione di Castel San Pietro, insieme alla moglie, ma lascia anche due figlie. Una persona generosa, che oltre a lavorare in fabbrica e svolgere il suo ruolo da consigliere comunale, dava sempre una mano a tutti. Era stato, per tanti anni, volontario sia della Pro Loco che della protezione civile. "Perdo un grande amico, oltre che un grande collaboratore – commenta il sindaco di Palmiano, Giuseppe Amici –. Era una persona molto aperta, disponibile per tutti. Lo ricorderò per sempre come un uomo straordinario". Il funerale si svolgerà domani alle 11 a Castel San Pietro.

Matteo Porfiri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?