Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Pochi infermieri, l’Area vasta all’Usb: nessun allarme

In risposta alla denuncia dell’Usb relativamente alla mancanza di personale infermieristico al Pronto soccorso dell’ospedale di Ascoli, l’Area vasta 5 tiene a precisare che l’allarme non è giustificato, nonostante una situazione complicata dall’alta presenza di positivi al Coronavirus. Nella nota, si legge: "Ultimamente, a causa dell’aumento del numero dei casi positivi tra gli infermieri e gli Oss, le unità lavorative disponibili in servizio si sono sensibilmente ridotte in tutta l’Area vasta 5 e anche il Pronto soccorso e l’Ot rossa ne hanno risentito. Tuttavia,

a tutt’oggi, le carenze sono state regolarmente coperte attivando prestazioni aggiuntive retribuite e reclutando tutto il personale infermieristico e Oss disponibile, comprese le coordinatrici infermieristiche di varie Unità operative, al fine di scongiurare disservizi. Tutta l’attività assistenziale – continua la nota dell’Area Vasta 5 – è gestita sulla base di precise disposizioni e protocolli codificati

che garantiscono

la sicurezza delle cure e la piena risposta alle esigenze di salute".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?