Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Premio letterario ’Città di Grottammare’ I vincitori e gli autori più meritevoli

Tra i vincitori del Premio Letterario ’Città di Grottammare’, organizzato dall’associazione Pelasgo 968, intitolato a Franco Loi, c’è una 18enne del maceratese, Elisa Re, che si è aggiudicata il primo premio nella categoria "Narrativa" con il racconto "Un fiore per Isabella" (Fara Editore). Molti autori del territorio hanno ricevuto riconoscimenti e segnalazioni per le loro opere, tra cui Matilde Menicozzi, Maria Rita Bartolomei, Cava Sforza di Grottammare, Francesco Aricò a Massetti Maria Rita di San Benedetto, Marinella Paoletta di Colli, Giulio Natali di Corridonia (MC). Il premio è patrocinato dal comune di Grottammare, dalla Provincia, dal Centro Nazionale di Studi Leopardiani, da Omphalos Autismo e Famiglie e I Luoghi della Scrittura. "L’iniziativa è cresciuta nelle sezioni, nel numero di partecipanti, nella qualità delle commissioni – ha affermato il sindaco Enrico Piergallini – Creare un legame con Franco Loi, cittadino onorario di Grottammare, uno dei più grandi poeti del 900, è stato un risultato straordinario. I numeri di questa edizione sono stati evidenziati dal vice presidente Giuseppe Gabrielli. I partecipanti sono stati 970 anche da paesi extra europei, 1460 opere totali in concorso di cui 165 libri di poesia e 446 libri di narrativa e saggi, 262 racconti e oltre 560 poesie in lingua e dialettali. Numeri da record che hanno consacrato su tutti Milo De Angelis, uno dei più grandi poeti italiani viventi nella sezione del libro edito di poesia. In giuria, al fianco di Filippo La Porta, Massimo Gezzi, Massimo Lugli, Marcello Simoni, Giovanni D’Alessandro, Alessandro, Morbidelli, Elena Malta, Rossella Frollà, Sonia Giovannetti, la giornalista Grazia Mandrelli, l’attore e regista Vincenzo Di Buonaventura.

Marcello Iezzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?